Calcolo di solai misti legno-calcestruzzo con il software Floor

Angelo Longo

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Calcolo di solai misti legno-calcestruzzo con il software Floor 55.00 €
Consolidamento strutturale con materiali compositi 35.00 €
Attestato di Classificazione Sismica 60.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Analisi, progettazione strutturale e disegno di solai misti legno-calcestruzzo

  • Solai con travetti in legno e solette in calcestruzzo
  • Caratteristiche dei solai legno-calcestruzzo
  • Proprietà del legno e del calcestruzzo
  • Particolari costruttivi
  • Schemi e metodi di calcolo
  • Verifiche agli SLU e agli SLE
  • Relazioni di calcolo
  • Disegni esecutivi con rappresentazione e dettaglio delle armature

Aggiornato alle NTC 2018 (D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019

Guida teorico-pratica che, con l’ausilio del software (Floor – Solai misti legno-calcestruzzo), affronta l’analisi, la progettazione strutturale e il disegno di solai misti legno-calcestruzzo, in conformità alle NTC 2018 (di cui al D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare applicativa n. 7/2019. La parte teorica richiama i concetti generali che stanno alla base dei metodi di verifica della sicurezza, con particolare attenzione per il metodo agli Stati Limite. Vengono successivamente descritte le proprietà fisico-meccaniche dei materiali che costituiscono i solai oggetto del testo: il legno ed il calcestruzzo. Definite la tecnologia costruttiva dei solai misti legno-calcestruzzo, le tipologie di connessione ed individuate alcune soluzioni relative ai dettagli costruttivi, nella guida viene affrontato il metodo di calcolo comprensivo di analisi dei carichi e criteri di progettazione. Ampio spazio viene dedicato alle verifiche agli Stati Limite Ultimi e di Esercizio, seguendo l’approccio proposto dalla CNR-DT 206 R1/2018 e conformemente alle NTC 2018 e all’EC5, tenendo conto degli effetti a breve ed a lungo termine.

SOFTWARE INCLUSO

Floor – Solai misti legno-calcestruzzo è un software specifico per l’analisi, la progettazione strutturale e il disegno di solai misti legno-calcestruzzo, in conformità alle NTC 2018 (D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare applicativa n. 7/2019. Il metodo di calcolo per le caratteristiche della sollecitazione è quello agli Elementi Finiti (FEM). L’elemento finito è di tipo monodimensionale (BEAM). Viene assunto uno schema di calcolo a trave continua su più appoggi e le condizioni di carico previste provengono da tutte le possibili combinazioni dei carichi variabili, studiati per ottenere i valori massimi delle caratteristiche della sollecitazione in mezzeria e agli appoggi. I risultati delle verifiche sono ottenuti inviluppando tutte le condizioni di carico prese in considerazione. Verifiche e dimensionamento vengono effettuati in ciascuna sezione, considerando una sezione mista legno-calcestruzzo di larghezza unitaria. Per ogni sezione il software effettua le verifiche a breve ed a lungo termine, in funzione della sollecitazione agenti.

Floor – Solai misti legno-calcestruzzo restituisce in output i risultati delle elaborazioni sia mediante tabulati, di facile lettura e pratica consultazione, con la compilazione automatica delle relazioni (conformi alle NTC 2018), sia mediante elaborati grafici stampabili. Il software è inoltre corredato da una pratica guida in cui vengono fornite le indicazioni e le istruzioni necessarie per acquisire dimestichezza nel minor tempo possibile.

Floor – Solai misti legno-calcestruzzo evidenzia spiccate caratteristiche di interattività e si propone come strumento di analisi integrato per la progettazione, avente cioè tutte le funzioni necessarie per seguire l’intero iter progettuale, dalla ricerca interattiva del dimensionamento ottimale degli elementi, alla stampa della relazione e dei disegni esecutivi.

REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE

Processore Intel Pentium IV a 2 GHz; MS Windows 7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); 2 Gb di memoria RAM; Disco Fisso con almeno 100 Mb di spazio libero; Scheda Video 512 Mb di RAM; Monitor a colori 1024×768 (16 milioni di colori); Mouse con rotellina di scroll.

Autore

Angelo Longo, Ingegnere civile strutturista, è Direttore Tecnico della S.I.S. Software Ingegneria Strutturale S.r.l., azienda specializzata nella ricerca e nello sviluppo di software ad alto contenuto tecnologico nel settore dell’ingegneria civile strutturale.

Indice

Prefazione

PARTE PRIMATEORIA DI CALCOLO

1. METODO AGLI STATI LIMITE
1.1.
Introduzione
1.2. Sicurezza e prestazioni attese
1.3. Classi d’Uso e Vita Nominale
1.4. Criteri di verifica agli Stati Limite
1.5. Stati Limite di Esercizio
1.6. Stati Limite Ultimi
1.7. Combinazione azioni sismiche con altre azioni

2. IL LEGNO E IL CALCESTRUZZO
2.1.
Il legno
2.1.1. Tipologie di legno per usi strutturali
2.1.2. Proprietà del materiale
2.1.3. Modello costitutivo
2.2. Il calcestruzzo
2.2.1. Proprietà del materiale
2.2.2. Modello costitutivo
2.2.3. Calcestruzzo confinato
2.2.4. Variazioni termiche
2.2.5. Classe di consistenza
2.2.6. Classe di esposizione

3. CARATTERISTICHE DEI SOLAI MISTI LEGNO-CALCESTRUZZO
3.1.
Generalità
3.2. Tipologie di collegamento
3.2.1. I connettori a piolo e ramponi
3.2.2. I connettori con vite inclinata e piastra a cuneo
3.2.3. I connettori con vite tirafondo e piastra stabilizzatrice
3.3. Particolari costruttivi
3.3.1. Dettagli sezioni solai misti legno-calcestruzzo
3.3.2. Dettagli dei collegamenti fra solai e muri di bordo
3.3.3. Distanze minime fra gli elementi
3.3.4. Dettaglio apertura su solaio misto legno-calcestruzzo

4. CALCOLO DEI SOLAI MISTI LEGNO-CALCESTRUZZO
4.1.
La sezione composta: alcune considerazioni
4.2. Analisi dei carichi
4.2.1. Ipotesi di carico sui solai agli Stati Limite
4.2.2. Combinazioni per lo Stato Limite Ultimo
4.2.3. Combinazioni per lo Stato Limite di Esercizio
4.3. Teorie di calcolo delle strutture composte
4.3.1. Connessione con rigidezza nulla
4.3.2. Connessione con rigidezza infinita
4.3.3. Connessione parziale o semirigida
4.4. Metodo di Möhler

5. CALCOLO DEI SOLAI MISTI LEGNO-CALCESTRUZZO
5.1.
Premessa
5.2. Verifiche allo Stato Limite Ultimo
5.2.1. Verifica a flessione
5.2.2. Verifica a taglio
5.2.3. Verifica a taglio del connettore
5.3. Verifiche agli Stati Limite di Esercizio
5.3.1. Verifica di deformazione
5.3.2. Verifica delle tensioni di esercizio

PARTE SECONDAMANUALE SOFTWARE

6. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Floor – Solai misti legno-calcestruzzo
6.1.
Presentazione del software
6.2. Requisiti hardware e software
6.3. Download del software e richiesta della password di attivazione
6.4. Installazione ed attivazione del software
6.5. Aggiornamenti ed assistenza

7. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Floor – Solai misti legno-calcestruzzo
7.1.
Interfaccia del software
7.2. Avvio del software
7.2.1. Creare un nuovo progetto
7.2.2. Aprire un progetto esistente
7.3. Gestione dei menu
7.3.1. La barra dei menu
7.3.2. Selezione di una voce dal menu
7.4. La barra dei comandi frequenti
7.5. Le componenti standard
7.5.1. Le Tabelle
7.5.2. Input grafico-interattivo
7.6. Configurazione stampanti
7.7. Help in linea

8. SINTESI DELLE FASI PRINCIPALI DEL SOFTWARE Floor – Solai misti legno-calcestruzzo
8.1.
Fasi operative
8.2. Gestione degli Archivi
8.3. Input progetto
8.4. Analisi progetto
8.5. Output progetto
8.6. Guida rapida dei comandi

PARTE TERZAVALIDAZIONE SOFTWARE E STAMPE

9. ESEMPIO E VALIDAZIONE SOFTWARE
9.1.
Generalità
9.2. Esempio applicativo
9.3. Stampe elaborati di calcolo
ESEMPIO APPLICATIVO
STAMPE DEGLI ELABORATI DI CALCOLO

BIBLIOGRAFIA, NORME TECNICHE E SITOGRAFIA

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

I PIÙ CONSULTATI

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa