ANCE: Paese da Codice rosso, infrastrutture al collasso e manutenzioni assenti

11/04/2018

4.484 volte
ANCE: Paese da Codice rosso, infrastrutture al collasso e manutenzioni assenti

Mentre il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti mette online il report di fine legislatura, con 20 pagine di dati sull’attuazione del programma di Governo con un documento diviso in sezioni che include, tra l'altro, le azioni e gli interventi più importanti nel settore delle infrastrutture e dei trasporti tra cui, anche, il Codice dei contratti (vai al report), l’ANCE (Associazione nazionale dei costruttori edili) in un comunicato stampa parla di “Paese da Codice rosso. Infrastrutture al collasso e manutenzioni assenti” dando il via, sui principali quotidiani nazionali e territoriali, alla denuncia sulla situazione di grave stallo in cui versa il settore dei lavori pubblici. Sul sito www.sbloccacantieri.it sarà possibile segnalare le opere bloccate, in ritardo o incompiute a causa delle procedure farraginose, della burocrazia asfissiante e delle disfunzioni legate al Codice degli appalti.
Cliccando sulla cartina posta nella home di www.sbloccacantieri.it è possibile trovare già i primi esempi.

Si tratta di una grande operazione di trasparenza e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e dei decisori nazionali alla quale potranno partecipare tutti  inviando le proprie segnalazioni alla mail info@sbloccacantieri.it.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa