Quali corsi di sicurezza sul lavoro online sono validi? Come funzionano?

17/09/2018

22.832 volte
Quali corsi di sicurezza sul lavoro online sono validi? Come funzionano?

Vuoi saperne di più sui corsi di sicurezza sul lavoro che ai sensi dell’Accordo Stato Regioni è possibile svolgere online? Ecco quali sono e come funzionano.

Ai sensi del D.Lgs 81/08, noto anche come Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro, vige l’obbligo di individuare all’interno di ogni luogo di lavoro le figure responsabili e partecipi della prevenzione dei rischi, della gestione e dell’organizzazione della sicurezza.
In più, il Testo Unico stabilisce che questi soggetti per svolgere al meglio debbano avere competenze e conoscenze specifiche in materia di sicurezza aziendale, perciò per essi è obbligatorio seguire dei percorsi formativi ideati su misura per i ruoli che andranno a ricoprire: i corsi di sicurezza sul lavoro.

A seguito dell’Accordo tra Stato e Regioni, la legge ha previsto la possibilità di erogare questi corsi di sicurezza su piattaforme online in modalità e-learning o in modalità blended (che accorpa le lezioni in e-learning a quelle frontali).
Molti enti dunque hanno iniziato a occuparsi di formazione in materia di sicurezza aziendale online.
Corsi Sicurezza, uno di questi enti, ha accettato di rispondere ad alcune domande frequenti in questo campo.

I corsi di sicurezza online sono validi e riconosciuti?

Il dubbio più diffuso per chi si avventura nel mondo dei corsi di sicurezza online riguarda la loro validità.
Ebbene, essendo corsi previsti dalla legge essi sono validi, tuttavia l’esperienza aiuta a capire che non è un bene fidarsi di annunci online che promettono fantomatici Corsi di sicurezza sul lavoro gratis, poichè nella maggior parte dei casi si tratta di truffe e di corsi che non rilasciano alcuna certificazione.
Vi consigliamo di scegliere corsi validi e riconosciuti erogati da enti abilitati a farlo.

Quali sono i corsi di sicurezza che è possibile svolgere online?

Secondo la legge però non tutti i corsi di formazione per le figure preposte alla sicurezza sui luoghi di lavoro possono essere svolti in modalità in e-learning.
Alcuni per la particolarità degli argomenti trattati necessitano di essere svolti parzialmente o totalmente in aula.
Tuttavia quelli che ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 i corsi che si possono svolgere online sono i seguenti:

  • corsi di aggiornamento per RSPP/ASPP;
  • corsi di formazione di base per RSPP e ASPP (Modulo A);
  • corsi di formazione generale per i Lavoratori;
  • corsi di formazione specifica per i Lavoratori basso rischio;
  • corsi di formazione per Preposti ;
  • corsi di formazione per Dirigenti per la Sicurezza;
  • corsi di formazione per Datori di lavoro RSPP;
  • corsi di formazione per RLS;
  • corsi di aggiornamento per tutte le figure;

Come funzionano i corsi di sicurezza sul lavoro online?

Concludiamo soffermandoci sul funzionamento di questi corsi di sicurezza online, dicendo che il anch’esso è stabilito e autorizzato dall’ultimo Accordo tra Stato e Regioni.
Vengono erogati tramite piattaforme online, gestite dai vari enti, alle quali possono accedere soltanto utenti che abbiano ricevuto le apposite credenziali dopo la registrazione al sito e il pagamento.

Una volta inserite le credenziali (di solito nome utente e password) si potrà procedere alla fruizione dei moduli del corso online scelto che potrà essere seguito in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo connesso ad internet, con la possibilità di sospenderlo e riprenderlo a piacimento e in base alle proprie necessità.
Questo è possibile perché le piattaforme sono munite di sistemi che si occupano del conteggio e della certificazione delle ore, e che si occupano di sommare il tempo trascorso a seguire le lezioni fino al raggiungimento del monte ore obbligatorio per legge.
Una volta raggiunto il numero di ore obbligatorio per legge sarà possibile accedere al questionario finale superato il quale si otterrà, per mezzo e-mail, un attestato valido e riconosciuto che certifica le competenze acquisite.
Di norma, se non si supera il test è possibile ripetere il quiz di valutazione per tutte le volte necessarie al superamento senza pagare costi aggiuntivi.

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa