Regione Lombardia: Attestati di prestazione energetica (APE) e nuove regole sulle sanzioni

12/12/2018

1.760 volte
Regione Lombardia: Attestati di prestazione energetica (APE) e nuove regole sulle sanzioni

È in vigore dal 7 dicembre la legge della regione Lombardia4 dicembre 2018, n. 17 recante  “Legge di revisione normativa e di semplificazione 2018”, pubblicata sul Supplemento n. 49 del Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 6 dicembre 2018.

L’articolo 23 rubricato “Disposizioni in materia di attestazioni energetiche e relative sanzioni amministrative. Modifica all’articolo 27 della l.r. 24/2006” della nuova legge regionale contiene l’integrale sostituzione del comma 17-octies dell’articolo 27 della legge regionale 11 dicembre 2006, n. 24 recante “Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell’ambiente”.

Con le modifiche introdotte sono dettate sospensioni più ridotte dall'elenco dei certificatori sia in caso di redazione dell'APE non conforme alle norme nazionali e regionali che di reiterazione del reato; ovviamente le nuove sanzioni si applicano alle violazioni contestate a partire dal 7 dicembre 2018.

Con la nuova versione del citato comma 1-octies è stato stabilito che la redazione dell'attestato di certificazione energetica degli edifici in modo non conforme alle norme nazionali e regionali comporterà la sospensione da 60 a 180 giorni dall'elenco regionale dei soggetti certificatori accreditati (precedentemente la sospensione equivaleva a sei mesi) mentre la reiterazione della violazione per lo stesso o per un altro motivo di non conformità nei cinque anni successivi alla commissione della violazione amministrativa, comporta la cancellazione dall'elenco regionale da un anno a due anni (precedentemente la cancellazione equivaleva a due anni).

Al comma 2 dello stesso articolo 23 è, altresì, precisato che ogni riferimento all’attestato di certificazione energetica (ACE), contenuto in atti amministrativi o in norme regionali, deve essere riferito, in quanto compatibile, all’attestato di prestazione energetica (APE).

Ricordiamo per ultimo che la regione Lombardia aveva già pubblicato sul Bollettino Ufficiale 11 gennaio 2018, n. 2 il D.d.u.o. 8 gennaio 2018, n. 53 recante "Integrazione dei criteri approvati con decreto n.3490 del 29 marzo 2017 per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni, di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni per la redazione degli attestati di prestazione energetica degli edifici, in attuazione della d.g.r. 5900 del 28 novembre 2016" (leggi articolo)

In allegato la legge regionale 4 dicembre 2018, n. 17.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa