Basilicata, approvata proposta moratoria eolico

Il consiglio comunale di Avigliano ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno sul “diritto universale alla conoscenza” , presentato dal consigliere Anton...

28/04/2016
© Riproduzione riservata
Basilicata, approvata proposta moratoria eolico

Il consiglio comunale di Avigliano ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno sul “diritto universale alla conoscenza” , presentato dal consigliere Antonio Pace dei Progressisti Democratici come primo firmatario, e condiviso anche dagli altri capigruppo consiliari.

Sin dal primo Consiglio di insediamento, abbiamo inteso portare il nostro fattivo contributo per il bene e la crescita della nostra comunità, perché fortemente convinti che il compito della Politica, specie per chi ricopre un ruolo di minoranza, è quello di assolvere responsabilmente al proprio mandato di amministratori con un fare da “opposizione” costruttiva, di confronto continuo, denuncia politica ma anche e soprattutto proposta alternativa” dichiarano i consiglieri Antonio Pace, Federica D’Andrea, Anna D’Andrea e Domenico Pace.

"Con voto unanime di tutti i consiglieri comunali, così come da noi ampiamente chiesto nelle commissioni consiliari, a mezzo stampa e ribadito nel dibattito consiliare, è stato approvato un ordine sul tema eolico che, dopo le distrazioni dell’amministrazione comunale sul progetto di grande eolico presentato dalla “Rinnovabili Melfi Srl” e tornate alla ribalta della stampa negli ultimi giorni, finalmente ha con forza ed in maniera chiara espresso la necessità di tutela del nostro paesaggio, oltre alla salvaguardia dell’area del santuario mariano del Monte Carmine, e sancire l’incompatibilità dell’area con nuove istallazioni di impianti di grande eolicoconcludono i consiglieri del gruppo Progressisti Democratici - quanto è accaduto nello scorso Consiglio Comunale ad Avigliano, è la prova che una minoranza consiliare attenta e capace può essere in termini di proposta, valida alternativa alla stessa maggioranza. Per la stessa ragione abbiamo presentato, in maniera unanime tra i gruppi di minoranza, la proposta di istituzione del “Baratto Amministrativo” che dovrà essere discussa al prossimo Consiglio Comunale, dove auspichiamo ci sia nuovamente la condivisione anche da parte della maggioranza”.

A cura di Ufficio Stampa Regione Basilicata