Consiglio Nazionale Ingegneri: confermato Zambrano alla Presidenza fino al 2021

Dopo le recenti elezioni che hanno visto vincente la compagine guidata da Armando Zambrano, è arrivata la conferma sulle cariche interne per il prossimo quin...

16/12/2016
© Riproduzione riservata
Consiglio Nazionale Ingegneri: confermato Zambrano alla Presidenza fino al 2021

Dopo le recenti elezioni che hanno visto vincente la compagine guidata da Armando Zambrano, è arrivata la conferma sulle cariche interne per il prossimo quinquennio.

Durante la prima riunione del nuovo Consiglio Nazionale, avvenuta il 15 dicembre 2016, Armando Zambrano (il più votato insieme a Gianni Massa) è stato confermato alla Presidenza fino al 2021 per acclamazione. Sono state anche definite le altre cariche interne:

  • Gianni Massa (già Vice Presidente) è stato eletto Vice Presidente Vicario;
  • Giovanni Cardinale è il nuovo Vice Presidente;
  • Angelo Valsecchi è stato nominato Consigliere Segretario;
  • Michele Lapenna è stato confermato Consigliere Tesoriere.

"Anche il primo Consiglio ha ribadito la grande comunione d’intenti che anima tutti noi - ha commentato Armando Zambrano - Lo dimostra il fatto che tutte le cariche sono state approvate per acclamazione. Questa nuova consiliatura si pone in continuità con quella che l’ha appena preceduta e porterà avanti i nostri obiettivi in maniera sinergica".

Il nuovo CNI è così composto: Armando Zambrano (Presidente), Gianni Massa (Vice Presidente Vicario), Giovanni Cardinale (Vice Presidente), Angelo Valsecchi (Consigliere Segretario), Michele Lapenna (Consigliere Tesoriere), Stefano Calzolari (Consigliere), Gaetano Fede (Consigliere), Ania Lopez (Consigliere Iunior), Massimo Mariani (Consigliere), Antonio Felice Monaco (Consigliere), Roberto Orvieto (Consigliere), Angelo Domenico Perrini (Consigliere), Luca Scappini (Consigliere), Raffaele Solustri (Consigliere), Remo Giulio Vaudano (Consigliere).

A cura di Redazione LavoriPubblici.it