Consiglio superiore dei lavori pubblici: Massimo Sessa confermato presidente per altri tre anni

Il Consiglio dei Ministri n, 15 del 3 marzo scorso su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, ha approvato la conferma e ...

06/03/2017
© Riproduzione riservata
Consiglio superiore dei lavori pubblici: Massimo Sessa confermato presidente per altri tre anni

Il Consiglio dei Ministri n, 15 del 3 marzo scorso su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, ha approvato la conferma e il rinnovo per tre anni dell’incarico di Presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici conferito all’ing. Massimo SESSA, dirigente di prima fascia dei ruoli del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Ricordiamo che il Presidente del Consiglio Superiore è nominato con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro delle Infrastrutture ed è scelto fra personalità di riconosciuta competenza tecnica in materia di lavori pubblici, interne o esterne alle pubbliche amministrazioni.

Il Presidente convoca e presiede l'Assemblea Generale, assegna gli affari all'Assemblea Generale indicando i relatori e le commissioni relatrici, assegna gli affari alle Sezioni, programma le sedute dell'Assemblea Generale, assegna i componenti ed il personale delle Sezioni.

Il Presidente nomina le commissioni per l'elaborazione delle Norme tecniche e Linee guida a carattere normativo, dispone l'eventuale acquisizione del parere di una Sezione ovvero dell'Assemblea sugli atti aventi particolare rilevanza esterna predisposti dal Servizio tecnico centrale, delibera.

Il Presidente, nell'esercizio delle sue funzioni, si avvale della Segreteria generale, coordinata dal Segretario generale, che provvede alla gestione degli uffici a servizio del Consiglio Superiore e del relativo personale nonché all'attività amministrativa e contabile della struttura.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it