Decreto Rilancio 2020: contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro

Decreto Rilancio 2020 e contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro: cos’è, risorse e ammontare

di Redazione tecnica - 13/05/2020
© Riproduzione riservata
Decreto Rilancio 2020: contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro

Decreto Rilancio 2020 e contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro: ecco una nuova disposizione fortemente voluta dal Governo e dalle parti sociali per favorire l’attuazione delle disposizioni di cui al Protocollo di regolamentazione delle misure per il contenimento ed il contrasto della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro, condiviso dal Governo e dalle Parti sociali in data 14 marzo 2020, come integrato il 24 aprile 2020 e pubblicato come Allegato 6 al DPCM 26 aprile 2020.

Decreto Rilancio 2020 e contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro: cos’è

Entrando nel dettaglio, l’art. 102 del Decreto Rilancio 2020 promuove attraverso l’INAIL interventi straordinari destinati alle imprese, anche individuali, per la riduzione del rischio di contagio attraverso l’acquisto di:

  • apparecchiature e attrezzature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori, compresi i relativi costi di installazione;
  • dispositivi elettronici e sensoristica per il distanziamento dei lavoratori;
  • apparecchiature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori rispetto agli utenti esterni e rispetto agli addetti di aziende terze fornitrici di beni e servizi;
  • dispositivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro; sistemi e strumentazione per il controllo degli accessi nei luoghi di lavoro utili a rilevare gli indicatori di un possibile stato di contagio;
  • dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale.

Decreto Rilancio 2020 e contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro: quali risorse

Per il finanziamento di questa nuova misura sono destinate le risorse già disponibili a legislazione vigente relative al bando ISI 2019 ed allo stanziamento 2020 per il finanziamento dei progetti di cui all’articolo 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni, per un importo complessivo pari ad euro 403 milioni.

Decreto Rilancio 2020 e contributi alle imprese per la riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro: a quanto ammonta

I contributi massimi erogabili per l’attuazione degli interventi di riduzione del rischio da contagio nei luoghi di lavoro sono concessi:

  • euro 15.000 per le imprese fino a 9 dipendenti;
  • euro 50.000 per le imprese da 10 a 50 dipendenti;
  • euro 100.000 per le imprese con più di 50 dipendenti.

I contributi sono concessi con procedura automatica, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123.

La nuova misura è incompatibile con gli altri benefici, anche di natura fiscale, aventi ad oggetto i medesimi costi ammissibili.

In allegato il testo del decreto Rilancio 2020.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati