Emergenza Coronavirus COVID-19: il nuovo modello editabile per l'autodichiarazione allo spostamento

Emergenza Coronavirus COVID-19: Ecco il nuovo modello editabile per l'autodichiarazione allo spostamento

di Redazione tecnica - 16/03/2020
© Riproduzione riservata
Emergenza Coronavirus COVID-19: il nuovo modello editabile per l'autodichiarazione allo spostamento

Oltre 550 mila persone controllate e più di 20 mila denunciate per violazione dell'art 650 del codice penale. Oltre 250 mila gli esercizi commerciali controllati che hanno portato alla denuncia di 982 titolari. È questo il bilancio dei controlli effettuati dalle forze di polizia nel periodo 11-14 marzo 2020.

Il Ministero dell'Interno ha predisposto il nuovo modello per l'autodichiarazione allo spostamento aggiornato ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’ 8 marzo 2020.

AGGIORNAMENTO AL MODELLO EDITABILE 17/03/2020 - CLICCA QUI

Il nuovo modello per l'autodichiarazione allo spostamento

Il nuovo modello è costituito dalle seguenti parti:

  • dati anagrafici con:
    • Nome
    • Cognome
    • Data e luogo di nascita
    • Indirizzo di residenza
    • Utenza telefonica
  • dichiarazione di consapevolezza delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale (art 495 c.p.)
  • dichiarazione di conoscenza delle misure di contenimento del contagio di cui all’art. 1, comma 1, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 concernenti lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale, nonché delle sanzioni previste dall’art. 4, comma 1, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’ 8 marzo 2020 in caso di inottemperanza (art. 650 C.P. salvo che il fatto non costituisca più grave reato);
  • dichiarazione di responsabilità che lo spostamento è determinato da:
    • comprovate esigenze lavorative;
    • situazioni di necessità;
    • motivi di salute;
    • rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
  • Altre dichiarazioni (lavoro presso ...., sto rientrando al mio domicilio sito in….., devo effettuare una visita medica… altri motivi particolari..etc…)
  • Data, ora e luogo del controllo.

Scarica il modulo editabile per l’autodichiarazione.

Modulo autodichiarazione editrabile

A cura di Redazione LavoriPubblici.it