Emergenza Covid-19: Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche

Supporto dei Datori di Lavoro delle scuole di ogni genere e grado al fine di poter organizzare e gestire la salubrità dei locali scolastici

di Redazione tecnica - 25/08/2020
© Riproduzione riservata
Emergenza Covid-19: Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche

La scuola rappresenta un luogo di lavoro per tutto il personale che svolge attività didattiche (circa 1 milione di insegnanti, escluse le università) o amministrative, per i collaboratori scolastici e per i lavoratori di ditte esterne che prestano servizio all’interno di una struttura scolastica.

10 milioni di ragazzi

La scuola è, anche, il luogo dove circa 10 milioni di ragazzi, anch’essi assicurati Inail per molteplici attività tra quelle quotidianamente svolte, passano gran tempo della giornata per acquisire nozioni, esperienze, capacità intellettive e confrontarsi con docenti e compagni, praticare attività fisiche o partecipare a laboratori.

Un sesto della popolazione dunque, tra settembre e giugno, frequenta per molte ore al giorno gli stessi ambienti, utilizza le stesse attrezzature, incontra una moltitudine di persone.

Pulizia e sanificazione dei locali al tempo di Covid-19

La pulizia e la sanificazione dei locali, delle apparecchiature, delle attrezzature, degli arredi e degli strumenti di lavoro diviene un fattore fondamentale nella gestione degli ambienti ad alta frequentazione, al fine di evitare, per quanto tecnicamente possibile, già nella normalità dei casi, la trasmissione di malattie note – quali le malattie dell’infanzia, l’influenza, la tubercolosi, la meningite, la salmonellosi, l’epatite A e B, i funghi, le verruche, la scabbia –, nonché, nelle attuali condizioni di emergenza, il virus Sars Cov 2.

Pubblicazione INAIL

L’INAIL in riferimento a quanto precedentemente evidenziato ha predisposto la pubblicazione avente ad oggetto “Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche” costituita da una parte generale in cui si riprendono obblighi legislative o indicazioni di norme o linee guida sull’argomento con particolare riferimento alle definizioni di pulizia, disinfezione e sanificazione, ma anche sui dispositivi medici e dispositivi di protezioni individuale, su informazione e formazione, su detersivi, detergenti e disinfettanti e attrezzature per la pulizia e da una parte più specifica in cui si entra nel dettaglio delle sostanze e attrezzature/materiali da utilizzare e una frequenza indicativa delle operazioni che ogni Datore di Lavoro dovrà adattare alla propria organizzazione e realtà scolastica.

Schede distinte per ambiente scolastico

La parte specifica è poi meglio esplicitata nelle schede distinte per ambiente scolastico:

  • aule didattiche;
  • servizi igienici;
  • uffici;
  • palestre e spogliatoi;
  • aree esterne;
  • corridoi e spazi comuni;
  • biblioteche e sale studio;
  • laboratori;
  • cucine, mense e refettori;
  • spazio nanna;
  • dormitori.

Imìn allegato la pubblicazione avente ad oggetto “Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche

A cura di Redazione LavoriPubblici.it