La società italiana per condotte d’acqua adotta Aconex

Harpaceas e In2it hanno recentemente siglato un accordo con la Società Italiana per Condotte d’Acqua (Condotte) nell’ambito delle soluzioni di project collab...

12/02/2016
© Riproduzione riservata
La società italiana per condotte d’acqua adotta Aconex

Harpaceas e In2it hanno recentemente siglato un accordo con la Società Italiana per Condotte d’Acqua (Condotte) nell’ambito delle soluzioni di project collaboration.

Attraverso l’utilizzo di Aconex, la piattaforma online leader al mondo per la collaborazione e il controllo del progetto in ogni fase del ciclo di vita, Harpaceas e in2it affiancheranno la società Condotte nell’implementazione di un sistema per la gestione di tutta la documentazione tecnica ed amministrativa (inclusi i modelli 3D derivati dai software BIM di authoring) che sarà prodotta lungo tutto il progetto ferroviario norvegese denominato “Follo line”. Questo appalto, e più precisamente quello denominato "Drill and Blast", attualmente rappresenta il principale progetto infrastrutturale in fase di sviluppo in Norvegia.

Grazie alla piattaforma Aconex la società Condotte potrà gestire e controllare, a livello globale, le fasi di gestione documentale, distribuzione, trasmissione, accettazione dei documenti di progetto e di costruzione, nonché la revisione e tracciamento delle eventuali modifiche che si avranno lungo lo sviluppo della commessa.

Il contratto, per un valore di 1,2 miliardi di Corone norvegesi (circa 150 milioni di Euro), vedrà la società Condotte impegnata sia nelle attività di ingegneria sia in quelle attinenti la costruzione. L'appalto consiste nella realizzazione, all'interno della collina di Ekeberg, a poche centinaia di metri dall'area più centrale di Oslo, di una serie di opere tra le quali due gallerie a singolo binario della lunghezza di 1,2 km inclusi i passaggi trasversali e la deviazione in galleria del fiume Alna.

La Società Italiana per Condotte d’Acqua è nata il 7 aprile 1880. Sin dall’inizio della sua attività, la Società assume un ruolo rilevante nell’industria italiana. Nei primi 25 anni di attività, la Società progetta centinaia di acquedotti e ne costruisce ben 160 per complessivi 817 chilometri di condutture principali e 185 chilometri di condutture per distribuzione interna. Nella sua storia ormai ultra centenaria e ricca di eventi, il Gruppo può vantare la realizzazione, in Italia e nel mondo, di dighe e impianti idroelettrici, strade e autostrade, ferrovie e metropolitane, porti e opere marittime, opere idrauliche e progetti d’irrigazione, aeroporti, opere in sotterraneo, opere civili per centrali termiche e nucleari, interventi di edilizia residenziale, direzionale, sportiva, industriale e ospedaliera, opere di salvaguardia ambientale e monumentale che, per qualità ed impegno tecnico, hanno raccolto unanimi consensi a livello internazionale.

Aconex Limited fornisce una piattaforma cloud di collaborazione leader per il settore delle costruzioni a livello mondiale. Questa piattaforma fornisce ai proprietari ed appaltatori nei settori delle costruzioni, infrastrutture e energia e risorse, collaborazione e controllo del progetto in ogni fase del ciclo di vita, tra tutti i partecipanti alla filiera. Con più di 50.000 utenti in più di 70 paesi e con progetti per circa 1 miliardo di Dollari di valore, Aconex è la piattaforma più utilizzata ed affidabile del settore. Fondata nel 2000, oggi Aconex ha 41 uffici in 22 paesi in tutto il mondo, inclusi i quartieri generali di Melbourne, Australia, e di San Francisco, California. Aconex è quotata presso la Australian Securities Exchange (ASX) con il codice ACX.

In2It opera a Milano dal 2008 con l’obiettivo di massimizzare l'impatto che le nuove tecnologie apportano ai processi di business, primari e di supporto, dell’intera filiera dell’Engineering & Construction. I consulenti in2it propongono l'innovazione facendo leva sul sempre più rapido sviluppo delle tecnologie con particolare focus alla filiera integrata del Corporate Real Estate, consapevoli che l'ICT andrà a rivoluzionarne processi, sistemi e risorse e richiederà competenze sempre più specialistiche.

Harpaceas nasce nel 1990 a Milano per proporsi al settore delle costruzioni come partner tecnologico di eccellenza per tutto il ciclo di vita di un'opera: dalla ideazione, progettazione, costruzione alla gestione e manutenzione. L’azienda si colloca da sempre nell’intersezione tra industria delle costruzioni e ICT.
Il parco clienti è superiore alle 6.000 unità e al suo interno sono presenti le più importanti realtà appartenenti alla filiera delle costruzioni. L’organico, composto da 35 persone tra dipendenti e collaboratori, è costituito in larga parte da professionisti provenienti dal settore architettonico e ingegneristico.
La missione dell’azienda è quella di favorire la diffusione anche in Italia della metodologia BIM (Building Information Modeling) grazie alla proposta di soluzioni informatiche altamente qualificate a tutti gli operatori del mondo delle costruzioni: progettisti, società di ingegneria e di architettura, uffici tecnici della pubblica amministrazione locale e centrale, imprese di costruzioni, centri di trasformazione acciaio e prefabbricatori in cemento armato, general contractor, ecc. Per raggiungere questo obiettivo Harpaceas utilizza al massimo le proprie conoscenze e competenze sul tema della metodologia BIM proponendosi come partner in grado di supportare il cliente nell’evoluzione dalla progettazione tradizionale a quella innovativa basata su applicazioni e procedure BIM.