Nel mese di gennaio 2018 aumentano i costi e la produzione delle costruzioni

L’Istat ha diffuso gli indici di produzione e dei costi nelle costruzioni per il mese di gennaio 2018. Contestualmente l’Istat ha comunicato che, a partire d...

29/03/2018
© Riproduzione riservata
Nel mese di gennaio 2018 aumentano i costi e la produzione delle costruzioni

L’Istat ha diffuso gli indici di produzione e dei costi nelle costruzioni per il mese di gennaio 2018. Contestualmente l’Istat ha comunicato che, a partire dai dati di gennaio 2018, sia gli indici della produzione nelle costruzioni sia gli indici dei costi di costruzione del fabbricato residenziale e dei tronchi stradali sono diffusi nella nuova base di riferimento 2015=100. I dettagli del ribasamento degli indici sono illustrati nelle note informative allegate al comunicato.

A gennaio 2018, rispetto al mese precedente, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registra un decremento dello 0,1%. Nello stesso mese, gli indici di costo del settore aumentano dello 0,5% per il fabbricato residenziale e dello 0,1% per il tronco stradale con tratto in galleria mentre diminuisce dello 0,2% l’indice del tronco stradale senza tratto in galleria

Nella media del trimestre novembre 2017-gennaio 2018 l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è aumentato dell’1,9% rispetto al trimestre precedente.

Su base annua, a gennaio 2018 si registra un aumento del 7,6% per l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di gennaio 2017), mentre l’indice grezzo aumenta dell’11,4%.

Rispetto al mese di gennaio 2017, gli indici del costo di costruzione aumentano dello 0,9% per il fabbricato residenziale, dell’1,4% per il tronco stradale con tratto in galleria e dell’1,5% per quello senza tratto in galleria.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it