Protezione Civile: nuovo Comitato tecnico-scientifico

Ordinanza del Dipartimento Protezione civile con la nomina dei componenti del nuovo Comitato tecnico-scientifico

di Redazione tecnica - 18/03/2021
© Riproduzione riservata
Protezione Civile: nuovo Comitato tecnico-scientifico

Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di ieri l’Ordinanza del Dipartimento della Protezione civile 17 marzo 2021, n. 751 recante “Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”.

I nuovi componenti del Comitato tecnico-scientifico

Con la nuova ordinanza il nuovo Capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, al fine di fornire il necessario supporto ai soggetti preposti a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha proceduto alla nomima di un nuovo Comitato tecnico-scientifico costituito, in considerazione

del ruolo istituzionale ricoperto, dai seguenti componenti:

  • prof. Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità del Ministero della salute con funzioni di coordinatore del comitato;
  • prof. Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità - con funzioni di portavoce del comitato;
  • dott. Sergio Fiorentino, avvocato dello Stato, Capo del Dipartimento per il coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio dei ministri, con funzioni di segretario verbalizzante;
  • prof. Sergio Abrignani, rappresentante indicato dalla Conferenza delle regioni e province autonome;
  • dott.ssa Cinzia Caporale, presidente del Comitato etico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive «Lazzaro Spallanzani»;
  • dott. Fabio Ciciliano, dirigente medico della Polizia di Stato, esperto di medicina delle catastrofi in rappresentanza del Dipartimento della protezione civile;
  • dott. Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive «Lazzaro Spallanzani»;
  • dott. Giorgio Palù, presidente dell’Agenzia italiana del farmaco, AIFA;
  • prof. Giovanni Rezza, direttore generale della prevenzione sanitaria del Ministero della salute.

I componenti esperti del Comitato

Sono altresì componenti del Comitato tecnico-scientifico i seguenti esperti:

  • ing. Alberto Giovanni Gerli, esperto informatico analisi previsionali;
  • prof. Donato Greco, esperto epidemiologico;
  • prof.ssa Alessia Melegaro, direttore Covid Crisis Lab Università Bocconi.

Nessun compenso aggiuntivo

In pratica, 9 componenti istituzionali e tre esperti ai quali non sono dovuti compensi, gettoni di presenza o altri emolumenti. Eventuali oneri di missione, derivanti dalla partecipazione alle riunioni del Comitato sono a totale carico dei partecipanti o delle amministrazioni e strutture di appartenenza.

La nomina del nuovo Comitato tecnico scientifico avviene con l’integrale sostituzione dell’articolo 2 dell’Ordinanza 3 febbraio 2020, n. 630 con cui era stato nominato il precedente Comitato.

Vai allo Speciale Coronavirus Covid-19

A cura di Redazione LavoriPubblici.it