Riqualificazione di Villa Mylius a Varese

Affidamento dei servizi attinenti alla progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed esec...

08/03/2016
© Riproduzione riservata
Riqualificazione di Villa Mylius a Varese

Affidamento dei servizi attinenti alla progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori per l'intervento di riqualificazione di Villa Mylius finalizzato alla realizzazione dell'Accademia del gusto e della musica.

Ente appaltante
Comune di Varese
via Luigi Sacco 5
21100 Varese
Tel: +39 0332255249 - +39 0332255311
Fax: +39 0332255313
Email: franco.andreoli@comune.varese.it giulia.bertani@comune.varese.it

CIG: 65951233AB
Numero gara: 6339439
CUP: B32C15000310004
Codice CPV: 71322000-1

Quantitativo o entità dell'appalto
L'importo complessivo è pari ad 460.000 euro soggetti ad offerta in ribasso IVA e CNPAIA esclusi.

Capacità economica e finanziaria
Aver conseguito un fatturato globale per servizi attinenti all’architettura ed all’ingegneria, nei migliori cinque anni del decennio antecedente la data di pubblicazione del bando, per un importo non inferiore a euro 750.000,00 (settecentocinquantamila).

Capacità tecnica
1) Aver espletato e concluso, negli ultimi dieci anni antecedenti la pubblicazione del bando servizi attinenti all’architettura ed all’ingegneria relativi a:

  • III.2.3.1.a) lavori riguardanti l’aspetto di ristrutturazione e restauro conservativo di beni vincolati ai sensi del Dlgs 42/2004 di importanza costruttiva corrente o di importanza maggiore, per un importo non inferiore a euro 2.960.000,00
  • III.2.3.1.b) lavori inerenti ad impianti meccanici e antincendio, per un importo non inferiore ad euro 805.000,00 - III.2.3.1.c) lavori inerenti l'aspetto strutturale di ristrutturazione di immobili storici e verifica della vulnerabilità sismica di edifici esistenti di classe almeno III^ (classificazione NTC 2008) per un importo non inferiore ad euro 705.000,00
  • III.2.3.1.d) lavori inerenti ad impianti elettrici e assimilati, per un importo non inferiore ad euro 615.000,00.

2) Aver espletato e concluso, negli ultimi dieci anni antecedenti la pubblicazione del bando due servizi all’architettura ed all’ingegneria relativi a:

  • III.2.3.2.a) lavori inerenti la ristrutturazione e il restauro conservativo di beni vincolati ai sensi del 42/2004 per un importo non inferiore ad euro 1.479.000,00
  • III.2.3.2.b) lavori inerenti ad impianti meccanici e antincendio, per un importo non inferiore ad euro 402.000,00
  • III.2.3.2.c) lavori inerenti l'aspetto strutturale di ristrutturazione di immobili storici e verifica della vulnerabilità sismica di edifici esistenti di classe almeno III^ (classificazione NTC 2008) per un importo non inferiore ad euro 352.000,00
  • III.2.3.2.d) lavori inerenti ad impianti elettrici e assimilati, per un importo non inferiore ad euro 307.00000-

3) Avere un organico medio, nei migliori tre anni del quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, in misura non inferiore a due volte le unità stimate per lo svolgimento dell'incarico. (In caso di RTP vedi disciplinare di gara)

Condizioni particolari
Alla procedura di gara potranno partecipare i soggetti previsti dall’art. 90 comma 1 lett. d) e) f) f bis) g) h) del D.Lgs. 12.4.2006 n°163 che non si trovino non trovarsi in una delle situazioni di cui all'art. 38 del D.Lgs. 163/2006.

Tipo di procedura: Aperta
Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 e 84 del D.Lg. 12.4.2006 n. 163, individuata utilizzando i seguenti parametri:
a) professionalità e adeguatezza dell’offerta: valore ponderale: Pa – 30
b) caratteristiche qualitative e metodologiche dell’offerta: valore ponderale: Pb – 40
c) ribasso percentuale del corrispettivo a base d'asta. Valore ponderale Pc – 30.

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 19 aprile 2016 - ore 12:00

Link Correlati

Comune di Varese