Start Up innovative: al via dal 20 luglio 2016 la nuova modalità di costituzione con firma digitale

Approvate le nuove specifiche tecniche per la redazione del modello standard di atto costitutivo e statuto delle startup innovative in forma di società a res...

06/07/2016
© Riproduzione riservata
Start Up innovative: al via dal 20 luglio 2016 la nuova modalità di costituzione con firma digitale

Approvate le nuove specifiche tecniche per la redazione del modello standard di atto costitutivo e statuto delle startup innovative in forma di società a responsabilità limitata.

È stato, infatti, pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico il Decreto Direttoriale 1 luglio 2016 recante "Approvazione delle specifiche tecniche per la struttura di modello informatico e di statuto delle società a responsabilità limitata start-up innovative, a norma del decreto ministeriale 17 febbraio 2016", come previsto dall’articolo 4, comma 10 bis del Decreto Legge 24 gennaio 2015, n. 3, convertito con modificazioni dalla Legge 24 marzo 2015, n. 33.

Insieme al decreto direttoriale, il MiSE ha pubblicato anche la Circolare 1 luglio 2016, n. 3691/C recante "Decreto ministeriale 17 febbraio 2016 e decreto direttoriale 1 luglio 2016. Modalità di costituzione delle società a responsabilità limitata start-up innovative a norma del comma 10 bis dell'articolo 4 del D.L n. 3 del 2015, convertito con legge 24 marzo 2015, n. 33".

A partire dal 20 luglio 2016, gli atti costitutivi e gli statuti delle startup innovative in forma di società a responsabilità limitata potranno essere redatti e sottoscritti con firma digitale secondo le modalità previste dall'articolo 24 del codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, attraverso la piattaforma startup.registroimprese.it; ciò in via facoltativa e alternativa rispetto alla modalità ordinaria tramite atto pubblico.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it