Terremoto centro-Italia: In Gazzetta la legge di conversione del decreto-legge n. 189

Sulla Gazzetta ufficiale n. 294 del 17 dicembre 2016 è stata pubblicata la legge 15 dicembre 2016, n. 229 recante “Conversione in legge, con modificazioni, d...

19/12/2016
© Riproduzione riservata
Terremoto centro-Italia: In Gazzetta la legge di conversione del decreto-legge n. 189

Sulla Gazzetta ufficiale n. 294 del 17 dicembre 2016 è stata pubblicata la legge 15 dicembre 2016, n. 229 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016”.

Il testo della legge di conversione approdata sulla Gazzetta ufficiale lo stesso giorno della scadenza del decreto legge è costituito da un unico articolo e da un allegato in cui sono riportate le modifiche introdotte al decreto-legge n. 189 che risulta, dopo le modificazioni introdotte,  costituito da 53 articoli oltre ai nuovi articoli 4-bis (moduli abitativi provvisori), 14-bis (interventi su presidi ospedalieri), 15-bis (interventi immediati sul patrimonio culturale), 15-ter (misure urgenti per le infrastrutture viarie), 17-bis (erogazioni liberali), 18-bis (misure urgenti anno scolastico 2016/2017), 28-bis (recupero dei rifiuti non pericolosi), 36-bis (misure sostegno alle popolazioni colpite), 36-ter (Divieto di installazione di apparecchi e congegni per il gioco lecito), 50-bis (personale dei Comuni e del Dipartimento della Protezione civile), 51-bis (Norme transitorie per consentire il voto in occasione del referendum) per un totale di 64 articoli.

Nella stessa Gazzetta ufficiale è, poi, pubblicato, anche, il testo del decreto-legge n. 189 coordinato con la legge di conversione e, purtroppo dobbiamo constatare che nel sommario ci sono due errori e precisamente manca la rubrica del Capo II del Titolo II (era presente nel testo originario del decreto-legge n. 189) e manca del tutto il Titolo V in quanto si passa dal Titolo IV al Titolo VI.

Il provvedimento è suddiviso nei seguenti Titoli e Capi:

Titolo I - Principi direttivi e risorse per la ricostruzione

Capo I - Principi organizzativi (artt. 1-4)

Capo I-bis - Strutture provvisorie di prima emergenza (art. 4bis)

Titolo II - Misure per la ricostruzione e il rilancio del sistema economico e produttivo

Capo I - Ricostruzione dei beni danneggiati (artt. 5-18)

Capo I-bis - Svolgimento dell’anno scolastico 2016/2017 (art. 18bis)

Capo II - Misure per il sistema produttivo e lo sviluppo economico (artt. 19-25)

Capo III – Misure per la tutela dell’ambiente (artt. 26-29)

Capo IV – Disposizioni in materia di legalità e trasparenza (artt. 30-36ter)

Titolo III – Rapporti tra gli interventi per la ricostruzione e gli interventi di protezione civile

Capo I - Misure urgenti concernenti le attività e la piena operatività del Servizio nazionale della protezione civile in caso di emergenza (artt. 37-41)

Capo II - Misure per il passaggio dalla gestione dell'emergenza alla ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016 (artt. 42-43)

Titolo IV - Misure per gli enti locali, sospensioni di termini e misure fiscali

Capo I - Misure per gli enti territoriali (art. 44)

Capo II - Misure per i lavoratori (art. 45)

Capo III - Sospensioni di termini e misure in materia fiscale (artt. 46-49)

Titolo VI - Disposizioni in materia di organizzazione e personale e finali

Capo I - Disposizioni concernenti la struttura commissariale e altri uffici pubblici (artt. 50-51bis)

Capo II - Disposizioni finali (artt. 52-53).

In allegato il testo della legge di conversione e del decreto-legge coordinato.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it