Terremoto centro-Italia: il punto della situazione in Abruzzo

Alle 19 e 11 minuti una scossa sismica di magnitudo 5.4 ha colpito le stesse zone interessate dal sisma del 24 agosto e quelle limitrofe ed è stata avvertita...

28/10/2016
© Riproduzione riservata
Terremoto centro-Italia: il punto della situazione in Abruzzo

Alle 19 e 11 minuti una scossa sismica di magnitudo 5.4 ha colpito le stesse zone interessate dal sisma del 24 agosto e quelle limitrofe ed è stata avvertita distintamente in tutta l'Italia centrale, Abruzzo compreso.

Un'altra, più forte, 5.9, si è ripetuta alle 21.18. Stamane, alle 5.50, nuova scossa, di magnituto 4.4, avvertita anche in Abruzzo. Un terremoto che, secondo alcuni esperti, potrebbe essere collegato a quello di 24 agosto, con epicentro localizzato tra Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita, nelle Marche e Preci, in Umbria.

Da ieri sono centinaia le repliche che si stanno ripetendo, tutte con epicentro tra Macerata e Perugia ad una profondità di 14 km. "Fortunatamente, da un primo bilancio sembra non ci siano vittime ma solo feriti lievi", informa il sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo, Mario Mazzocca e aggiunge che fin dai primi momenti dell'evento, è stata tempestivamente allertata la Sala Operativa della Protezione Civile regionale che da allora permane in Stato di Emergenza.

"Sono stati presi contatti con i Sindaci di Montereale, Campotosto, Capitignano, Valle Castellana, Rocca S.Maria, Crognaleto, oltre alle forze dellordine e ai Vigili del Fuoco". "Nei Comuni suddetti sono state inviate tempestivamente diverse squadre di volontari per le attività di primo monitoraggio". "Squadre di tecnici stanno monitorando la situazione delle dighe in territorio abruzzese, da Campotosto, a Penne, a Bomba, a Casoli; sulle stesse, al momento, non sono stati evidenziati danni o criticità di sorta, pur se le verifiche sono attualmente in corso". "Stesso discorso per la rete ferroviaria, mentre si resta in attesa del completamento delle operazioni di monitoraggio relativamente alla rete autostradale ed a quella di distribuzione di energia elettrica".

A cura di Ufficio Stampa Regione Abruzzo