Veneto: piano di interventi di protezione e riqualificazione ambientale

Grazie ad un contribuito regionale di 1,4 milioni di euro saranno realizzati in otto comuni rivieraschi del Lago di Garda lavori di adeguamento delle reti fo...

27/01/2015
© Riproduzione riservata
Grazie ad un contribuito regionale di 1,4 milioni di euro saranno realizzati in otto comuni rivieraschi del Lago di Garda lavori di adeguamento delle reti fognarie. Il piano degli interventi è stato presentato a Peschiera (Verona) nel corso di un incontro a cui ha partecipato l'assessore regionale all'ambiente Maurizio Conte.

Il contributo in questione era stato concesso nel 2008 ai Comuni veneti rivieraschi il Lago di Garda (Malcesine, Brenzone, Torri del Benaco, Garda, Bardolino, Lazise, Castelnuovo del Garda e Peschiera del Garda) per realizzare una serie di stralci di interventi generali di adeguamento delle reti fognarie e acquedottistiche. Nel 2009 era stata siglata e ratificata l'intesa che individuava il Magistrato alle Acque di Venezia quale soggetto beneficiario del contributo a fronte della realizzazione degli interventi, a cui però non è stato dato concreto riscontro nei tempi previsti e la Regione ha disposto la revoca dell'assegnazione del finanziamento.

Lo scorso settembre ATO Veronese - Consiglio di Bacino Veronese ha trasmesso alla Regione, per conto delle amministrazioni comunali interessate, i provvedimenti con cui si approva il nuovo progetto preliminare "Protezione e riqualificazione ambientale nell'ambito territoriale del Lago di Garda", dichiarando la disponibilità dello stesso ente a svolgere il ruolo di soggetto gestore del progetto.

"Abbiamo accolto questa proposta - ha concluso Conte - perché gli interventi programmati sono pienamente in linea con l'interesse dell'amministrazione regionale, in quanto risultano apportare un sostanziale e tangibile miglioramento alle reti idriche e fognarie attualmente esistenti del territorio costiero del Lago di Garda. Il contributo è stato quindi riassegnato al Consiglio di Bacino Veronese che seguirà la realizzazione dei lavori".

Fonte: Regione Veneto
Tag:

Link Correlati

Sito ufficiale