Attuazione PNRR: sul MEPA disponibili servizi di assistenza tecnica

Un’opportunità per le amministrazioni più piccole che devono acquisire servizi di supporto per la realizzazione dei progetti finanziati con i fondi UE

di Redazione tecnica - 22/01/2023
© Riproduzione riservata
Attuazione PNRR: sul MEPA disponibili servizi di assistenza tecnica

Facilitazioni all’attuazione del PNRR anche da parte del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione: il MEPA mette a disposizione servizi di assistenza tecnica alle PA che devono gestire progetti finanziati attraverso fondi comunitari, in particolare i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - e quelli della programmazione comunitaria 2021-2027).

Servizi di assistenza tecnica per il PNRR: cosa offre il MEPA

Come segnalato da Consip, nell’ambito del bando Servizi, la categoria “Servizi di supporto specialistico” prevede infatti anche i “Servizi di assistenza tecnica a supporto del PNRR”, che includono:

  • servizi di assistenza tecnica per le autorità di gestione e/o organismi intermedi di fondi PNRR e fondi della politica di coesione;
  • servizi di assistenza tecnica per le autorità di certificazione di fondi PNRR e fondi della politica di coesione;
  • servizi di assistenza tecnica per i beneficiari di fondi PNRR e fondi della politica di coesione.

In questo modo le PA possono negoziare sul mercato elettronico l’acquisto di tali tipologie di servizi, per importi inferiori alla soglia comunitaria, pari a 140mila euro per le amministrazioni centrali e a 215mila euro per le amministrazioni locali, scuole, università, centri di ricerca, etc.

Fornitori dei servizi: chiarimenti da Consip

Spiega Consip che I fornitori già abilitati o che si abiliteranno alla categoria “Servizi di supporto specialistico” possono decidere di offrire i servizi di assistenza tecnica specificandolo nell’ambito delle “informazioni qualificanti” e le stazioni appaltanti, in sede di negoziazione, possono decidere di invitare i soli fornitori che hanno manifestato tale volontà.

Come ribadisce Consip, si tratta di un’opportunità importante soprattutto per le amministrazioni più piccole che devono acquisire servizi di supporto per la realizzazione dei progetti finanziati con i fondi UE e hanno necessità di procedere in maniera rapida e semplice alle negoziazioni, anche per rispettare le tempistiche imposte dai progetti PNRR.