Decreto PNRR 2, in Gazzetta la conversione in legge

Il decreto è stato convertito con modificazioni nella legge n. 79/2022, in vigore dal 30 giugno 2022

di Redazione tecnica - 01/07/2022
© Riproduzione riservata
Decreto PNRR 2, in Gazzetta la conversione in legge

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2022, n. 150 la legge del 29 giugno 2022, n. 79 di conversione del Decreto Legge del 30 aprile 2022, n. 36 (cd. “Decreto PNRR 2”). Diverse le modifiche apportate al provvedimento iniziale, che includono novità in materia di fatturazione elettronica, bonus edilizi, nei settori dei contratti pubblici e delle fonti rinnovabili.

Conversione del Decreto PNRR: la legge in Gazzetta

La legge, recante “Ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)” è così articolata:

Capo I - MISURE PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA IN MATERIA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E UNIVERSITÀ E RICERCA

  • Art. 1. Definizione dei profili professionali specifici nell’ambito della pianificazione di fabbisogni di personale
  • Art. 2. Piattaforma unica di reclutamento per centralizzare le procedure di assunzione nelle pubbliche amministrazioni
  • Art. 3. Riforma delle procedure di reclutamento del personale delle pubbliche amministrazioni
  • Art. 4. Aggiornamento dei codici di comportamento e formazione in tema di etica pubblica
  • Art. 5. Rafforzamento dell’impegno a favore dell’equilibrio di genere
  • Art. 6. Revisione del quadro normativo sulla mobilità orizzontale
  • Art. 7. Ulteriori misure urgenti abilitanti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza
  • Art. 7-bis Nucleo di valutazione dell’impatto della regolamentazione
  • Art. 8. Disposizioni per FormezPA
  • Art. 9. Contratti a tempo determinato del Ministero della giustizia, proroga per assunzioni presso il Ministero della transizione ecologica e attuazione della legge 22 dicembre 2021, n. 227
  • Art. 10. Disposizioni in materia di conferimento di incarichi per il Piano nazionale di ripresa e resilienza
  • Art. 11. Potenziamento amministrativo delle regioni e delle politiche di coesione
  • Art. 12. Potenziamento della Scuola Nazionale dell’Amministrazione
  • Art. 13. Durata e disciplina del corso di formazione iniziale per i consiglieri penitenziari nominati all’esito dei concorsi banditi nell’anno 2020
  • Art. 14. Disposizioni in materia di Università e ricerca
  • Art. 15. Rafforzamento della struttura organizzativa dell’ANPAL
  • Art. 15-bis Disposizioni in materia di patronati
  • Art. 15 -ter Disposizioni concernenti l’Ufficio dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza
  • Art. 16. Potenziamento della capacità amministrativa del Ministero dell’interno ai fini dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza – PNRR
  • Art. 16-bis Riorganizzazione e rafforzamento dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli nei settori dei prodotti energetici, del traffico merci e dei generi sottoposti a regime di monopolio
  • Art. 16-ter Rafforzamento della capacità amministrativa del Ministero della difesa
  • Art. 16-quater Assunzione di allievi agenti della Polizia di Stato
  • Art. 17. Misure di potenziamento dell’esecuzione penale esterna e rideterminazione della dotazione organica dell’Amministrazione per la giustizia minorile e di comunità, nonché autorizzazione all’assunzione
  • Art. 17-bis Misure di potenziamento per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed economico-finanziaria e per la lotta attiva agli incendi boschivi, per la rideterminazione degli organici delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché autorizzazione all’assunzione
  • Art. 17 -ter Misure per la funzionalità dell’amministrazione della giustizia

Capo II - MISURE PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA IN MATERIA FINANZIARIA E FISCALE

  • Art. 18. Disposizioni riguardanti le sanzioni per mancata accettazione dei pagamenti elettronici, la fatturazione elettronica e i pagamenti elettronici
  • Art. 18-bis Misure per favorire l’attuazione del PNRR
  • Art. 18-ter Disposizioni in materia di gioco pubblico
  • Art. 19. Portale nazionale del sommerso
  • Art. 19 -bis Proroga del termine di cui all’articolo 17, comma 4 -quater , del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35
  • Art. 20. Misure per il contrasto del fenomeno infortunistico nell’esecuzione del Piano nazionale di ripresa e resilienza e per il miglioramento degli standard di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
  • Art. 21. Utilizzo di economie degli investimenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza
  • Art. 22. Beni confiscati alla mafia – ulteriori misure a supporto

Capo III - MISURE PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA IN MATERIA DI AMBIENTE, FONTI RINNOVABILI, EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E SALUTE

  • Art. 23. Disposizioni in materia di produzione e consumo di idrogeno da fonti rinnovabili, di concessioni di derivazioni per uso irriguo, di accelerazione delle procedure di approvazione dei piani di bacino
  • Art. 23 -bis Misure urgenti per incrementare la produzione di energia elettrica da biomasse
  • Art. 24. Potenziamento del sistema di monitoraggio dell’efficientamento energetico attraverso le misure di Ecobonus e Sismabonus e governance dell’ENEA
  • Art. 24-bis Contributo a favore di impianti sportivi e piscine
  • Art. 25. Obiettivi del Programma nazionale per la gestione dei rifiuti
  • Art. 25-bis Modifica all’articolo 224 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152
  • Art. 26. Supporto tecnico-operativo per le misure attuative del Piano nazionale di ripresa e resilienza di competenza del Ministero della transizione ecologica
  • Art. 26-bis Potenziamento del controllo in materia di reati ambientali
  • Art. 27. Istituzione del Sistema nazionale prevenzione salute dai rischi ambientali e climatici

Capo IV - TRANSIZIONE DIGITALE

  • Art. 28. Costituzione e disciplina della società 3-I S.p.A. per lo sviluppo, la manutenzione e la gestione di soluzioni software e di servizi informatici a favore degli enti previdenziali e delle pubbliche amministrazioni centrali
  • Art. 29. Acquisizione dei servizi cloud infrastrutturali
  • Art. 30. Riordino dell’Agenzia spaziale italiana (ASI) e del settore spaziale e aerospaziale e disposizioni in materia di codice dell’amministrazione digitale
  • Art. 31. Struttura della Presidenza del Consiglio dei ministri per le politiche spaziali e aerospaziali
  • Art. 32. Misure per la realizzazione degli obiettivi di transizione digitale fissati dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e per il rafforzamento dei servizi digitali
  • Art. 32-bis Modifiche al titolo V -bis del decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 141, recante istituzione di un Sistema pubblico di prevenzione, sul piano amministrativo, delle frodi nel settore del credito al consumo, con specifico riferimento al furto d’identità

Capo V - MISURE PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA IN MATERIA DI INFRASTRUTTURE, BENI CULTURALI, ZONE ECONOMICHE SPECIALI E ZONE LOGISTICHE SEMPLIFICATE

  • Art. 33. Disposizioni urgenti per la realizzazione degli impianti di elettrificazione dei porti
  • Art. 33-bis Disposizioni urgenti in materia di trasporto pubblico locale
  • Art. 33 -ter Proroga del termine per contributi ai comuni per interventi di messa in sicurezza, efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile
  • Art. 34. Rafforzamento del sistema di certificazione della parità di genere
  • Art. 35. Procedure attuative e tempi di realizzazione degli interventi finanziati con risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza
  • Art. 36. Interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza di competenza del Ministero della cultura
  • Art. 37. Disposizioni in materia di ZES e ZLS
  • Art. 37-bis Modifica dell’articolo 1677 -bis del codice civile
  • Art. 37-ter Modifica all’articolo 10 -quinquies del decreto-legge n. 21 del 2022, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 51 del 2022

Capo VI - MISURE PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA IN MATERIA DI TURISMO

  • Art. 38. Digitalizzazione per agenzie di viaggio e tour operator
  • Art. 39. Garanzie per i finanziamenti nel settore turistico
  • Art. 40. Giubileo della Chiesa cattolica per il 2025 e misure per l’attuazione di «Caput Mundi-Next Generation EU per grandi eventi turistici»

Capo VII - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI GIUSTIZIA

  • Art. 41. Misure per il funzionamento del Comitato tecnico-scientifico per il monitoraggio sull’efficienza della giustizia civile, sulla ragionevole durata del processo e sulla statistica giudiziaria e del Comitato tecnico – scientifico per il monitoraggio sull’efficienza della giustizia penale, sulla ragionevole durata del procedimento e sulla statistica giudiziaria
  • Art. 42. Modifiche all’articolo 389 del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14
  • Art. 43. Istituzione del Fondo per il ristoro dei danni subìti dalle vittime di crimini di guerra e contro l’umanità per la lesione di diritti inviolabili della persona, compiuti sul territorio italiano o comunque in danno di cittadini italiani dalle forze del Terzo Reich nel periodo tra il 1° settembre 1939 e l’8 maggio 1945

Capo VIII - ISTRUZIONE

  • Art. 44. Formazione iniziale e continua dei docenti delle scuole secondarie
  • Art. 45. Valorizzazione del personale docente
  • Art. 46. Perfezionamento della semplificazione della procedura di reclutamento degli insegnanti
  • Art. 47. Misure per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza di cui è titolare il Ministero dell’istruzione

Capo IX - DISPOSIZIONI FINALI

  • Art. 48. Abrogazioni
  • Art. 48-bis Clausola di salvaguardia
  • Art. 49. Disposizioni finanziarie
  • Art. 50. Entrata in vigore

La legge è in vigore dal 30 giugno 2022.

Documenti Allegati