Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana: accreditato lo schema di Certificazione

Nato dall'accordo tra CasaClima, ITACA e Certing, lo schema è stato accreditato da Accredia in conformità allo standard UNI CEI EN ISO/IEC 17024

di Redazione tecnica - 21/03/2022
© Riproduzione riservata
Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana: accreditato lo schema di Certificazione

Lo schema di certificazione per Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana è stato accreditato, e la certificazione EES diventa oggi una delle prime in Italia a valere sulle premialità previste dai CAM in edilizia. Essa si rivolge a tutti i professionisti che operano nel settore della sostenibilità ambientale in edilizia utilizzando i protocolli CasaClima e Itaca.

Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana: lo schema di certificazione

La certificazione EES si articola su due livelli:

  • la certificazione di livello base identifica professionisti in grado di effettuare consulenze e progettare interventi energetico ambientali nell’ambito edilizio, nonché gestire i processi di certificazione degli edifici secondo gli standard Itaca e CasaClima;
  • Il livello avanzato indica un professionista che, oltre ad effettuare consulenze e progettare interventi energetico ambientali, è in grado di verificare, anche in fase di realizzazione, l’ottemperanza ai protocolli ambientali CasaClima e/o ITACA.

Sostenibilità, le nuove prospettive dell'edilizia

Come spiegano le parti coinvolte, questa nuova specializzazione professionale offre nuove prospettive nel campo dell’edilizia sostenibile, proponendo un percorso formativo comune, in un momento in cui questo tema è imprescindibile per il settore.

Come spiega Ulrich Santa, direttore generale dell'Agenzia CasaClima, con la diffusione dei protocolli volontari di certificazione ambientale degli edifici ITACA e CasaClima e l'emanazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) da parte del Ministero dell'Ambiente, unire le forze di due enti pubblici ha significato creare un sistema unico in cui coinvolgere CERTING, che da anni lavora nell'ambito della certificazione dei professionisti.

L'importanza e l'attualità del tema della sostenibilità sono state sottolineate anche da Giuseppe Iiritano, Presidente del Comitato promotore del protocollo ITACA: "Progettare sostenibile dovrebbe essere insito nell'attività dei tecnici e dei professionisti che operano sul territorio, è necessario riconoscere ed enfatizzare il valore aggiunto di chi ha colto l'imprescindibile legame esistente tra la progettazione di un'opera e l'attenzione per la sostenibilità ambientale, economica e sociale."

Infine, il Presidente dell’Agenzia CERTING, Gaetano Attilio Nastasi, evidenzia che “Obiettivo del nuovo schema accreditato EES è riconoscere e valorizzare i professionisti che applicano i protocolli volontari di certificazione ambientale degli edifici ITACA e CasaClima, protocolli di sostenibilità ideali per la loro specificità all’applicazione sul territorio nazionale; CERTING, partner di ITACA e CasaClima, si occuperà di certificare e proporre al mercato progettisti di assoluta affidabilità".