Gare di progettazione: è boom nel 2021

Torna a volare nel mese di ottobre il mercato delle gare di progettazione che attestano il 2021 con un +14,5% in numero e +18,2% in valore sul 2020

di Redazione tecnica - 05/11/2021
© Riproduzione riservata
Gare di progettazione: è boom nel 2021

Dopo il rallentamento di settembre, torna a crescere il mercato della progettazione. Lo ha evidenziato l'ultimo Osservatorio OICE/Informatel che a ottobre cresce rispetto al mese precedente dell'11,4% in numero e del 146,8% in valore.

Progettazione: l'osservatorio OICE/Informatel

I dati dell'Osservatorio OICE/Informatel sulle gare pubbliche di ingegneria e architettura mostrano un 2021 in forte ascesa rispetto al 2020. Il mercato pubblico della progettazione, in particolare, fino ad ottobre 2021 registra 2.904 bandi con un valore di 783,9 milioni di euro (+14,5 in numero e +18,2% in valore sui primi dieci mesi del 2020).

Nel solo mese di ottobre le gare di progettazione sono state 185, per un valore di 120,1 milioni di euro:

  • +11,4% in numero e +146,8% in valore rispetto a settembre;
  • -35,5% in numero e +19,4% in valore rispetto ad ottobre 2020.

Le gare pubblicate sulla gazzetta europea sono state 77 ed è il primo mese in cui non si registrano procedure da affidare con il criterio del massimo ribasso.

Gli accordi quadro

Cresce ad ottobre il peso degli accordi quadro per servizi di progettazione: nel mese sono stati 26 per un valore di 83,4 milioni di euro, in relazione al totale hanno raccolto il 14,0% del numero dei bandi e il 69,44% del valore totale.

Le manifestazioni di interesse per l’affidamento di incarichi per progettazione sotto la soglia dei 140.000 euro pubblicati ad ottobre, sono state 112, il 60,5% del numero totale, con un valore stimato in 6,3 milioni di euro, pari al 5,2% del valore totale.

OICE

I servizi di architettura e ingegneria

Rallenta sul 2020 il mercato di tutti i servizi di architettura e ingegneria, infatti nel mese di ottobre le gare sono state 378, con un valore di 238,7 milioni di euro, rispetto ottobre 2020 calano del 39,5% nel numero e del 19,0% nel valore; il confronto con il precedente mese di settembre vede il numero crescere del 17,0% e il valore salire del 123,4%.

Per la prima volta in campo leggermente negativo i dati aggregati dell’anno, infatti nei dieci mesi pubblicate 5.092 gare per un valore di 1.785,8 milioni di euro, con un calo dell’1,5% nel numero e dello 0,8% nel valore. Sono sempre i bandi sottosoglia, valore a +11,4%, a sostenere il mercato, mentre il valore dei bandi soprasoglia cala del 4,3%.

OICE

L'appalto integrato

I bandi per appalti integrati rilevati nel mese di ottobre sono stati 42, con valore complessivo dei lavori di 589,5 milioni di euro e con un importo di progettazione stimato in 7,1 milioni di euro. Nei dieci mesi dell’anno sono stati pubblicati 455 bandi, con un valore complessivo di 6,0 miliardi di lavori circa, +21,0% in numero e -14,0% in valore, per un valore di progettazione pari a 148,4 milioni di euro, che cresce dell’11,0% rispetto ai primi dieci mesi del 2020.

OICE