Partenariato pubblico-privato, il consultazione l'aggiornamento delle Linee guida

L'ANAC ha aperto la la consultazione online per la revisione delle Linee Guida n. 9 sul partenariato pubblico-privato. Invio dei contributi entro il 13 dicembre 2021

di Redazione tecnica - 26/10/2021
© Riproduzione riservata
Partenariato pubblico-privato, il consultazione l'aggiornamento delle Linee guida

Sono entrate in vigore il 5 maggio 2018 ma, considerate le difficoltà operative riscontrate, l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha dato avvio alla consultazione delle Linee Guida n. 9 recanti "Monitoraggio delle amministrazioni aggiudicatrici sull’attività dell’operatore economico nei contratti di partenariato pubblico privato".

Partenariato pubblico-privato, le difficoltà operative

La consultazione è stata avviata il 20 ottobre scorso e terminerà il prossimo 13 dicembre e, come evidenziato da ANAC, si è resa necessaria a seguito di un'indagine da cui sarebbero emerse alcune criticità, tra le quali il fatto che le stazioni appaltanti utilizzino in maniera ancora troppo limitata la matrice dei rischi. Mancanza ancora più accentuata negli affidamenti di importo inferiore a un milione di euro forse, come spiega l'Anticorruzione, per la difficoltà a gestire uno strumento complesso come il partenariato.

Proprio per questo e in vista dell’aggiornamento delle Linee guida riguardanti proprio il partenariato pubblico-privato, ANAC ha avviato un’indagine statistica per capire come effettivamente è stata utilizzata la matrice dei rischi, avendo rilevato come la stessa sembri rappresentare un modo per stimolare un maggiore approfondimento sulle caratteristiche del contratto e giungere a una migliore allocazione dei rischi. L’obiettivo finale è infatti quello di monitorare le amministrazioni aggiudicatrici nei contratti di partenariato pubblico-privato allo scopo di verificare l’attività dell’operatore privato, e accertare che da parte del pubblico ci sia una equilibrata ripartizione del rischio.

Partenariato pubblico-privato, il documento in consultazione

Il documento di consultazione è stato elaborato nell’ambito di un tavolo tecnico al quale hanno partecipato i rappresentanti della Ragioneria Generale dello Stato, del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Direzione Centrale per la contabilità nazionale dell’Istat.

Il documento di consultazione è stato predisposto tenendo, altresì, in considerazione i risultati emersi dalla Verifica di impatto della regolazione che l’Autorità ha condotto nel corso del 2021 e i cui esiti, riportati nella Relazione VIR, sono stati approvati dal Consiglio dell’Autorità nell’adunanza del 20 ottobre 2020 e pubblicati sul sito istituzionale al link di seguito riportato.

Gli stakeholder potranno far pervenire le loro osservazioni esclusivamente mediante utilizzo dell'apposito modulo entro il 13 dicembre 2021. Vai alla consultazione.