PNA 2022: approvato il nuovo Piano Nazionale Anticorruzione

Il nuovo piano sarà valido per il prossimo triennio. Prodotti anche 11 allegati a supporto delle Amministrazioni

di Redazione tecnica - 23/01/2023
© Riproduzione riservata
PNA 2022: approvato il nuovo Piano Nazionale Anticorruzione

Con la delibera n. 7 del 17 gennaio 2023, l’ANAC ha approvato il Piano Nazionale Anticorruzione valido per il prossimo triennio. Come conferma la stessa Autorità, il piano è già operativo.

Piano Nazionale Anticorruzione: ANAC approva il PNA 2022

Il PNA è suddiviso in una parte generale e in una parte speciale. In considerazione dell’esigenza di affrontare le nuove sfide della riforma del PIAO e del PNRR, il PNA nella parte generale ha contenuti innovativi in riferimentoalla sezione anticorruzione e trasparenza del PIAO, alle semplificazioni ulteriori introdotte (con particolare riferimento alle amministrazioni con meno di 50 dipendenti) e al monitoraggio.

Inoltre ANAC segnala che sono da intendersi superate, rispetto al PNA 2019, le indicazioni sul RPCT e struttura di supporto, sul pantouflage, sui conflitti di interessi nei contratti pubblici.

Per quanto riguarda la parte speciale, tutta la materia dei contratti in deroga è innovativa rispetto a quanto previsto in precedenti PNA così come quella sulla trasparenza in materia di contratti pubblici. In riferimento aiCommissari straordinari, le indicazioni offerte integrano l’approfondimento di cui all’Aggiornamento 2017 al PNA dedicato a “La gestione di Commissari straordinari nominati dal Governo”. Analogamente, restano quale riferimento le rimanenti parti di carattere speciale svolte negli approfondimenti nei diversi PNA dedicati a settori di amministrazioni o materie.

Il PNA nel suo complesso è così articolato:

Parte generale

  • Programmazione e monitoraggio PIAO e PTPCT
    • La prevenzione della corruzione e la trasparenza come dimensioni del valore pubblico
    • Ambito soggettivo per il PIAO e per il PTPCT
    • La sezione anticorruzione e trasparenza del PIAO
    • Come elaborare i PTPCT e le misure integrative del MOG 231
    • Il monitoraggio: indicazioni per i PIAO e per i PTPCT
    • Monitoraggio integrato delle sezioni del PIAO e il ruolo proattivo del RPCT
    • La necessaria collaborazione fra i responsabili delle sezioni del PIAO nonché tra il RPCT e l’OIV
    • Rapporti tra RPCT e Strutture/Unità di missione per il PNRR
    • Sanzioni
    • Semplificazioni per le amministrazioni ed enti con meno di 50 dipendenti
  • Il pantouflage
    • Ambito di applicazione
    • I poteri di vigilanza in materia di pantouflage
    • Strumenti operativi

Parte speciale

  • Il PNRR e i contratti pubblici
  • Disciplina derogatoria in materia di contratti pubblici e prevenzione della corruzione
    • Deroghe e modifiche alle procedure di affidamento dei contratti pubblici
    • Profili critici che emergono dalle deroghe introdotte dalle recenti disposizioni legislative
    • Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP)
  • Conflitti di interessi in materia di contratti pubblici
    • Inquadramento normativo e ambito di applicazione dell’art. 42, d.lgs. n. 50/2016
    • I poteri di ANAC
    • Le misure di prevenzione
  • Trasparenza in materia di contratti pubblici
    • A quali obblighi di trasparenza sono sottoposti i contratti pubblici
    • Accesso civico generalizzato ai dati sui contratti pubblici
    • La trasparenza degli interventi finanziati con i fondi del PNRR
  • I commissari straordinari per gli inteventi strutturali
    • Gli interventi infrastrutturali, la nomina e la struttura di supporto
    • L’applicazione della disciplina sulla prevenzione della corruzione e per la trasparenza
    • I poteri e le attribuzioni
    • Esemplificazione di rischi e misure specifiche per le attività dei Commissari straordinari nell’area di rischio dei contratti pubblici
    • Check-list quale supporto operativo all’attività dei commissari straordinari
    • Indirizzi sulla trasparenza
    • Sul monitoraggio

I contenuti del PNA

Il PNA è quindi di base suddiviso in due parti:

  • una parte generale, volta supportare i RPCT e le amministrazioni nella pianificazione delle misure di prevenzione della corruzione e della trasparenza alla luce delle modifiche normative apportate nel triennio;
  • una parte speciale, incentrata sulla disciplina derogatoria in materia di contratti pubblici a cui si è fatto frequente ricorso per far fronte all’emergenza pandemica e all’urgenza di realizzare interventi infrastrutturali di grande interesse per il Paese.

Anac specifica che questa seconda parte, pur delineata nel quadro del vigente Codice dei contratti pubblici, è prevalentemente ancorata ai principi generali di derivazione comunitaria contenuti nelle direttive ed essa verrà aggiornata se le future modifiche della normativa nazionale lo rendessero necessario.

Gli Allegati al PNA

Sia per la parte generale del PNA che per quella speciale, l’Autorità ha predisposto degli specifici allegati che vanno intesi come strumenti di ausilio per le amministrazioni.

Per la Parte generale sono stati predisposti i seguenti Allegati:

  • L’Allegato n. 1) “Check-list per la predisposizione del PTPCT e della sezione anticorruzione e trasparenza del PIAO”.
  • L’Allegato n. 2) fornisce un modello per costruire la sezione dedicata alla trasparenza del PTPCT o del PIAO.
  • L’Allegato n. 3) sul RPCT e la struttura di supporto.
  • L’Allegato n. 4) contiene una ricognizione delle semplificazioni vigenti in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza per i comuni con popolazione inferiore a 15.000 e 5.000; per le unioni di comuni; per le convenzioni di comuni.

Per la Parte speciale, dedicata ai contratti pubblici, sono stati elaborati i seguenti Allegati:

  • L’Allegato n. 5) recante “Indice ragionato delle deroghe e delle modifiche alla disciplina dei contratti pubblici”
  • L’Allegato n. 6) recante “Appendice normativa sul regime derogatorio dei contratti pubblici”
  • L’Allegato n. 7) “Contenuti del bando tipo n. 1/2021”
  • L’Allegato n. 8) “Check-list per gli appalti”
  • L’Allegato n. 9) recante elenco degli obblighi di pubblicazione in A.T., sottosezione “Bandi di gara e contratti” sostitutivo dell’allegato 1) della delibera ANAC 1310/2016 e dell’allegato 1) alla delibera 1134/2017 nella parte in cui elenca i dati da pubblicare per i contratti pubblici.
  • L’Allegato n. 10) “Commissari straordinari: modifiche al d.l. n. 32/2019”.

Infine, l’allegato n. 11) fornisce una sintesi dell’analisi dei dati tratti dalla piattaforma Anac sui PTPCT del 2021 inseriti alla data del 15 marzo 2022.

Documenti Allegati