Regione Siciliana: approvato il Prezzario unico regionale 2022

La Regione Siciliana ha aggiornato all'anno 2022 il Prezzario unico regionale per i lavori pubblici

di Redazione tecnica - 08/01/2022
© Riproduzione riservata
Regione Siciliana: approvato il Prezzario unico regionale 2022

In tempi di superbonus 110 e altri bonus edilizi, avere a disposizione dei prezzari aggiornati è di fondamentale importanza per una coerente asseverazione di congruità delle spese sostenute. Da maggio 2020 (per il superbonus) e dal 12 novembre 2021 (per gli altri bonus che accedono alle opzioni alternative), è necessario il visto di conformità e l'asseverazione di congruità delle spese.

Regione Siciliana: il nuovo Prezzario unico regionale 2022

Con Delibera dell'Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità 24 dicembre 2021, n. 49/Gab, la Regione Siciliana ha adottato, ai sensi dell’articolo 10 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12 e dell’articolo 24 del Decreto del Presidente della Regione Siciliana del 31 gennaio 2012, n. 13, il “Prezzario unico regionale per i lavori pubblici anno 2022”.

A questo punto si attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale che dovrebbe arrivare a breve.

Prezzari e asseverazione di congruità delle spese

Ricordiamo che per utilizzare le opzioni alternative (sconto in fattura e cessione del credito) previste all'art. 121, comma 1 del Decreto Legge n. 34/2020 (Decreto Rilancio), è necessario:

  • il visto di conformità che attesta la sussistenza dei requisiti di accesso alla detrazione fiscale;
  • l'asseverazione di congruità delle spese sostenute rilasciata da un tecnico.

Per l'asseverazione di congruità delle spese sostenute, è possibile riferirsi ai prezzari regionali utilizzati per i lavori pubblici. Ed è per questo motivo che l'aggiornamento degli stessi risulta di fondamentale importanza.

Documenti Allegati