Superbonus e cessione crediti: oggi il disegno di legge

È prevista per questa mattina la cabina di regia sulla questione delle frodi legate alla cessione dei crediti

di Redazione tecnica - 10/11/2021
© Riproduzione riservata
Superbonus e cessione crediti: oggi il disegno di legge

Superbonus 110% e cessione dei crediti: dopo le recenti dichiarazioni del direttore dell’Agenzia delle Entrate sui circa 800 milioni di crediti inesistenti riscontrati sulla piattaforma dedicata agli scambi, è prevista per stamattina la cabina di regia tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e le forze di maggioranza per la redazione di un disegno di legge finalizzato a risolvere il problema.

Superbonus 110% e cessione del credito: oggi cabina di regia per disegno di legge

Confermato quindi per oggi alle 12.30 l’incontro tra premier e maggioranza per trovare una soluzione alle possibili truffe sulla cessione dei crediti: saranno infatti previsti dei controlli preventivi, con l’obiettivo di mantenere in vita lo sconto in fattura e la cessione del credito a terzi, evitando frodi e riciclaggi. Il disegno di legge con la stretta per salvaguardare il superbonus al 110% dovrebbe quindi poi arrivare sul tavolo del Consiglio dei Ministri che dovrebbe tenersi questo pomeriggio.

Superbonus 110% e crediti fittizi: la soluzione al problema

Sugli oltre 19 miliardi di euro di crediti ceduti, più di 6 derivano da interventi legati all’agevolazione Superbonus 110%: praticamente il 30% del totale, mentre il resto deriva da altri bonus edilizi. Una cifra importante, su cui non sono stati previsti probabilmente adeguati meccanismi di controllo finalizzati alla prevenzione di truffe e di operazioni di riciclaggio, anche a causa del carattere emergenziale e contingente delle misure. Proprio per questo in molti chiedono che il Superbonus abbia un orizzonte temporale più lungo, anche a costo di ridurre l’entità dell’agevolazione, ma che permetta un utilizzo più sistematico delle misure e soprattutto che sia più facilmente controllabile.

Manovra di bilancio 2022: inizia l’iter in Parlamento

Inoltre la manovra di bilancio 2022 non sarà argomento di discussione in cabina di regia, ma approderà direttamente in Parlamento, iniziando l’iter al Senato.