Ultime notizie Covid-19: Bollettino Protezione Civile 3 maggio 2021

Coronavirus Covid-19 3/5/2021: Oggi Tasso di positività 4,88, Nuovi Casi 5.948, Decessi 256, Ricoverati con sintomi +50 Terapia intensiva -34

di Redazione tecnica - 03/05/2021
© Riproduzione riservata
Ultime notizie Covid-19: Bollettino Protezione Civile 3 maggio 2021

Pubblicato l'ultimo Bollettino della Protezione Civile con i dati aggiornati della pandemia. Oggi il tasso di positività resta molto al di sotto di 10,00 e, precisamente a 4,88 mentre ieri si era attestato a 5,83; il numero dei decessi che ha superato la soglia complessiva degli 120.000, oggi ha raggiunto le 256 unità mentre ieri era pari a 144 unità.

Decessi

Il numero dei decessi dal mese di dicembre ad oggi diminuisce ed infatti:

  • nel mese di novembre 2020 è stato pari a 17.255 (media 575 al giorno);
  • nel mese di dicembre 2020 è stato pari a 18.583 (media 599 al giorno);
  • nel mese di gennaio 2021 è stato 14.064 (media 454 al giorno);
  • nel mese di febbraio 2021 è stato 9.183 (media 328 al giorno);
  • nel mese di marzo 2021 è stato 11.647 (media 376 al giorno),
  • nel mese di aprile 2021 è stato 11.461 (media di 382 al giorno).

mentre dall’1 maggio ad oggi sono stati 626 con una media di 209 al giorno.

Nuovi casi

In controtendenza rispetto ai decessi sono i nuovi casi che nel mese di dicembre si erano attestati ad una media di 16.415 al giorno, nel mese di febbraio hanno raggiunto una media giornaliera di 13.297 unità, nel mese di marzo una media giornaliera di 20.957, nel mese di aprile i nuovi casi arrivano ad una media giornaliera di 14.654 unità; nel mese di maggio i nuovi casi arrivano ad una media giornaliera di 9.354 unità in diminuzione rispetto a ieri.

Soggetti attualmente positivi

Mentre è minore il numero dei decessi rispetto a quelli del mese di novembre 2020, continua ad aumentare il numero dei soggetti attualmente positivi che passano dai 382.448 del 19 febbraio ai 423.717 di oggi, in decremento rispetto a ieri.

Ricoverati con sintomi ed in terapia intensiva

I ricoverati con sintomi ed i ricoverati in terapia intensiva passano per quanto concerne i Ricoverati con sintomi dai 17.725 del 20 febbraio ai 18.395 di oggi, in incremento rispetto a ieri e per quanto concerne i Ricoverati in terapia intensiva dai 2.043 del 17 febbraio ai 2.490 di oggi in decremnto rispetto a ieri.

Nuovi contagiati

Il numero dei contagiati aumenta rispetto a ieri ed il Bollettino della Protezione civile di oggi evidenzia che il numero di nuovi casi di Covid-19 si è attestato a 5.948 con un decremento del 34,98% rispetto a ieri e con un incremento rispetto a quello dell’inizio del mese di settembre 2020 (quando il numero dei nuovi casi è stato di 978) di circa il 408%.

Confronto 2021/2020

Nella prima ondata la situazione si normalizzò definitivamente la la fine del mese di maggio ed i primi 15 giorni del mese di giugno quando sia il numero dei ricoverati con sintomi che il numero dei decessi si attestarono a numeri assolutamente contenuti. Oggi ci troviamo di fronte a numerri assolutamente paragonabili a quelli dello stesso giorno dell’annno passato e se questo trend dovesse continuare potremmo affermare che tra la fine del mese di maggio ed i primi 15 giorni di giugno arriveremmo ad una situazione analoga a quella del 2020. Ci sembra interesante, quindi, confrontare i dati di quest’anno e quelli dell’anno precedente e, quindi, la situazione di oggi 2 maggio 2021 con quella del 2 maggio 2020 in riferimento ai ricoverati con sintomi, ai ricoverati in terapia intensiva e ai deceduti.

Data

Ricoverati

Terapia intensiva

Deceduti

03/05/2020

17.242

1.501

174

03/05/2021

18.395

2.490

256

Differenza

+6,69%

+65,89%

+47,13%

Ovviamente con differenze vicine allo zero, è possibile affermare che la situazione di oggi è paragonabile a quella di un anno fa, le percentuali di segno positivo vogliono dire che la situazione odierna è peggiore di quella dello stesso giorno dell’anno passato, mentre percentuali di segno negativo dicono che situazione è migliore di quella dell’anno passato.

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia: I dati salienti del 3 maggio 2021

Dall’inizio dell’epidemia di coronavirus hanno contratto il virus un totale di 4.050.708 persone delle quali 121.433 sono decedute e 3.505.717 sono guarite. Attualmente i soggetti positivi sono 423.558 in incremento rispetto a ieri.

Nell’aggiornamento del 3 maggio 2021, il totale dei tamponi effettuati è stato pari a 59.236.655 con un incremento di 121.829. I pazienti ricoverati con sintomi sono stati 18.395 (+50 rispetto ad ieri) di cui 2.490 (-34 rispetto ad ieri) in terapia intensiva. I dati completi sono rilevabili nel bollettino della protezione civile allegato all’articolo.

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 3 maggio 2021: Il tasso di positività nazionale e regionale

Il tasso di positività, non è altro che il rapporto giornaliero tra il numero di soggetti positivi (sintomatici o asintomatici) ed il numero di tamponi effettuati; dà la possibilità di conoscere, giornalmente, utilizzando i dati prelevati dal bollettino della protezione civile, una percentuale che definisce, per una data regione, il numero di positivi riscontrati su cento tamponi effettuati: tanto più alta è questa percentuale, tanto più alta è la possibilità che in una data regione possano trovarsi individui sintomatici o asintomatici che hanno contratto il Covid-19.

Con i dati del Bollettino della Protezione civile di oggi, per effetto dei test rapidi inseriti con quelli molecolari, il tasso di positività si attesta a 4,88 mentre ieri era posizionato a 5,83.

Oggi, il tasso di positività massimo è stato pari a 11,76 nella Regione Valle d’Aosta mentre il tasso medio nazionale è stato superato soltanto nelle seguenti regioni (tra parentesi il tasso del giorno precedente):

  • Valle d’Aosta 11,76 (5,54)
  • Calabria 10,14 (12,10)
  • Campania 8,69 (7,05)
  • Marche 7,57 (6,57)
  • Basilicata 7,47 (10,20)
  • Puglia 6,06 (13,01)
  • Toscana 5,97 (4,89)
  • Molise 5,85 (5,88)
  • Emilia-Romagna 5,79 (9,64)
  • Sicilia 5,07 (7,90).

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 3 maggio 2021: I dati nelle Regioni

I dati sottoriportati, suddivisi per Regione ed ordinati in riferimento al maggior numero di contagi contenuti nel bollettino della protezione civile di oggi, riportano i casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia con inclusi anche i morti ed i guariti) e tra parentesi sono riportati in progressione il numero dei nuovi casi di oggi e la percentuale di incremento/decremento dei nuovi casi rispetto al giorno precedente. Oggi la Regione Campania è quella che ha avuto il maggior numero di casi.

  • Campania   396.053 (+959, -29,07%)
  • Sicilia   210.993 (+734, -4,92%)
  • Lazio   326.470 (+661, -32,96%)
  • Emilia-Romagna   371.776 (+641, -32,53%)
  • Lombardia   808.683 (+637, -50,51%)
  • Toscana   229.037 (+570, -21,92%)
  • Veneto   413.506 (+364, 10,64%)
  • Piemonte   347.320 (+343, -51,14%)
  • Puglia   237.116 (+335, -58,64%)
  • Liguria   99.972 (+135, -33,17%)
  • Sardegna   54.876 (+61, -50,81%)
  • Marche   98.155 (+59, -55,30%)
  • Friuli Venezia Giulia   105.454 (+51, 112,50%)
  • Abruzzo   71.640 (+37, -76,73%)
  • Umbria   54.638 (+35, -46,15%)
  • P.A. Trento   54.638 (+35, -7,89%)
  • Valle d'Aosta   11.041 (+28, 21,74%)
  • Basilicata   24.258 (+26, -66,23%)
  • Molise   13.309 (+22, -21,43%)
  • Calabria   44.132 (+17, -94,06%)
  • P.A. Bolzano   71.354 (+5, -93,06%).

Oggi pochi incrementi tra i quali quello della Regione Friuli Venezia Giuli in cui il numero di nuovi casi passa da 24 a 51 con un incremento di 27 casi pari al 112,50%; tra i decrementi segnaliamo quello della Regione Lombardia in cui il numero di nuovi casi passa da 1.287 a 637 con un decremento di 650 casi pari al 50,51%.

Bollettino protezione civile 3 maggio 2021

In allegato il Bollettino della Protezione civile del 3 maggio 2021 con tutti i dati relativi all’evolversi dei contagi relativi a tutte le Regioni.

Nuovi provvedimenti nazionali

Per quanto concerne l’aggiornamento sui provvedimenti nazionali, segnaliamo:

Nuovi provvedimenti regionali

Per quanto concerne l’aggiornamento sui provvedimenti regionali, segnaliamo:

Vai allo Speciale Coronavirus Covid-19