Blumatica Energy

La vera alternativa per tutti: un unico software a soli € 155,00 o in versione CE a soli € 125,00!

APE, AQE, relazione tecnica e di calcolo (Legge 10), annunci commerciali, trasmittanze termiche e verifiche termoigrometriche, fattibilità interventi migliorativi, esportazioni regionali.
Consulta la tabella per le differenze tra Energy e Energy CE

Importazione del file XML Nazionale Esteso per la registrazione telematica degli APE nei catasti energetici regionali.
Ora puoi aprire e usare qualsiasi lavoro realizzato con qualsiasi software.

Perchè scegliere Blumatica Energy?

​Elabori APE, AQE, relazione tecnica e di calcolo
(Legge 10), annunci commerciali, trasmittanze termiche e verifiche termoigrometriche, fattibilità degli interventi migliorativi, esportazioni regionali. Tutto in un unico software!

Calcoli in modo interattivo le dispersioni dell’edificio
inserendo i dati in modo tabellare o mediante CAD integrato. Disegnando o importando una planimetria, ottieni in automatico, per ciascun ambiente, l’identificazione di superfici e volumi, angoli di ombreggiamento, orientamenti e superfici degli elementi disperdenti (pareti interne ed esterne, solai e coperture, infissi esterni ed interni, ecc.), ponti termici. La presenza di un vettorializzatore ti permette di utilizzare disegni di qualsiasi formato (DWG, DXF, BMO, PNG, JPEG, GIF, PDF).

Importazione del file XML Nazionale Esteso (versione 5).
per la registrazione telematica degli APE nei catasti energetici regionali. Ora puoi aprire e usare qualsiasi lavoro realizzato con qualsiasi software.

Dr. Blum: innovativa tecnologia Blumatica.
Ti guida nell'utilizzo del software, segnalandoti errori e dati mancanti opportunamente evidenziati in rosso con la corrispondente soluzione proposta.
In qualsiasi momento, cliccando sull’icona dedicata, il software avvia un controllo generale del progetto mostrando i dati da completare o correggere.
Cliccando su ciascun messaggio di errore ritorni in automatico alla schermata del software per la correzione.
Dr. Blum consente anche di attivare una serie di messaggi di alert che ti avvisano dell’eventuale errore già mentre lavori in modo da ridurne il rischio. Attivare questa nuova funzionalità è semplice: clicca sul comando Mostra avvisi Dr Blum dal menu Strumenti.

Rappresentazione 3D dell'edificio.
Puoi generare, oltre a una vista 3D realistica, altre differenti tipologie (termografica, legenda, verifica trasmittanze).
Grazie ad una semplicissima gestione dei livelli, puoi realizzare il 3D anche per edifici multipiano e stampare ed esportare in DWG/DXF il modello 3D.

Gestisci la presenza di condizionatori (split) sia nel periodo di riscaldamento che di raffrescamento.
Nonostante la UNI/TS 11300-2:2014 non contempli i condizionatori, Blumatica Energy è l’unico software che consente di gestire tale soluzione impiantistica: non sei quindi costretto ad operare “per analogia” per la scelta dei terminali di emissione, della tipologia di regolazione e del tipo di distribuzione in quanto il software applica in automatico la giusta metodologia di calcolo.

Gestisci qualsiasi tipologia di impianto in modo semplice e intuitivo.
Casi di climatizzazione mista (aria-acqua), multigenerazione e sistemi bivalenti o polivalenti non rappresentano un problema (pensa a unità immobiliari a più livelli, in cui i diversi servizi energetici sono soddisfatti sia da impianti centralizzati che da generatori autonomi!). In pochi click e senza giri macchinosi definisci, per ciascun generatore installato nell’edificio, i servizi energetici (riscaldamento, acqua calda sanitaria, raffrescamento) e le zone termiche servite in modo da effettuare una diagnosi realistica e accurata del tuo edificio. In caso di climatizzazione mista o a tutt’aria, inoltre, puoi selezionare i generatori che soddisfano il fabbisogno richiesto dall’unità di trattamento aria (UTA), con calcolo automatico delle temperature all’interno della rete aeraulica e dei guadagni dell’eventuale recuperatore di calore.

Gestisci la presenza di sistemi ibridi.
Nonostante nella UNI/TS 11300 non esista un esplicito riferimento ai sistemi ibridi, Blumatica Energy è l’unico software che consente di gestire tale soluzione impiantistica: puoi inserire un sistema ibrido nel tuo progetto semplicemente selezionando uno dei generatori dell’archivio del software o crearlo ex novo, indicando i dati prestazionali forniti dal produttore sia per la caldaia che per la pompa di calore (potenze, rendimenti, COP, ecc.) e le condizioni operative (es. θcut-off) che consentono di simulare al meglio lo “switch” tra i due generatori.

Verbale sopralluogo APE (ai sensi del D. Lgs. 48/2020).

Gestione di impianti fotovoltaici a servizio di singole centrali.
Grazie alla esclusiva funzionalità Blumatica, puoi decidere se destinare la produzione di energia elettrica degli impianti fotovoltaici al soddisfacimento dei fabbisogni elettrici dei diversi servizi (riscaldamento, ACS, raffrescamento, ventilazione, illuminazione e trasporto) delle zone termiche oppure di specifiche centrali (es. generatori, solari termici e impianti di trasporto). Quest’ultima opzione consente di rappresentare in maniera ancora più rigorosa nel modello energetico casistiche abbastanza frequenti, prima ingestibili, all’interno del calcolo come ad esempio il caso di fotovoltaico destinato esclusivamente alla copertura dei fabbisogni di un’unica centrale (es. pompa di calore centralizzata destinata al servizio di riscaldamento dell’intero condominio).
Primi ad aver aggiornato e protocollato al CTI il software secondo le nuove UNI 10349 e le nuove UNI/TS 11300 pubblicate il 31 marzo 2016 ed in vigore dal 29 giugno 2016.

Blumatica Energy è uno dei pochi software accreditati da Infrastrutture Lombarde SpA e utilizza CENED+ 2.0 Motore 

Le funzionalità

  • Redazione di Attestato di Prestazione Energetica (APE), Qualificazione (AQE), Relazione Tecnica, Relazione di Calcolo (Legge 10/91)
    e Annunci Commerciali ai sensi della normativa vigente
  • Calcolo delle trasmittanze termichedi tutte le tipologie di componenti opachi e trasparenti con raffronto automatico coi limiti di legge
  • Verifica termoigrometrica con calcolo della formazione di condensa superficiale ed interstiziale ed elaborazione, per tutti i mesi dell’anno, di una dettagliata relazione con specifici diagrammi di Glaser
  • Calcolo della potenza termica invernale per il dimensionamento dell’impianto di riscaldamento secondo la norma UNI EN 12831. Il calcolo è effettuato per ciascun ambiente dell’edificio considerando parametri come: fattore di ripresa o coefficiente di sicurezza (per riscaldamento intermittente), coefficienti di esposizione, maggiorazione trasmittanze dei componenti, temperature esterne di progetto personalizzabili, ecc.
  • Archivi interni completamente personalizzabili, relativi a: dati climatici di tutti i comuni italiani, materiali da costruzione, strutture edilizie (pareti esterne ed interne, solai e coperture, infissi esterni ed interni, ecc.), ponti termici, generatori 
  • Il word processor integrato è perfettamente compatibile con i formati più usati: DOC, DOCX, RTF, restituendo documenti la cui formattazione, ispirata agli standard consolidati Blumatica, è impeccabile e garantita con qualsiasi altro software.
  • Determinazione degli eventuali interventi migliorativi possibili con valutazione dei tempi di ritorno dell’investimento e delle riduzioni di emissioni di inquinanti in atmosfera. In particolare, indicando tipologia e costo degli interventi, si effettua un’analisi dei costi e dei benefici con tempi di ritorno dell’investimento, indicatori economici (VAN, IP, TIR) e riduzione di inquinanti.

Esportazione dei dati

CasaClima è possibile esportare nel formato XML i dati del progetto per il software CasaClima Open, in modo da ottenere, con quest'ultimo, la classificazione prevista dall’Agenzia CasaClima.

In particolare, l’importazione del file XML prodotto da Blumatica Energy nel software CasaClima Open, evita di inserire nuovamente i dati relativi a stratigrafie, elementi di involucro e impianto e permette di ottenere rapidamente i valori della classe CasaClima (clicca qui per visualizzare l'elenco dei software autorizzati).

Esportazione dei dati (in formato .xml) per la registrazione dell’APE secondo quanto previsto dalle specifiche procedure delle Regioni:

  • XML Nazionale formato esteso e sintetico: Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Toscana.
  • Abruzzo (formato .xml da registrare nel Sistema Informativo per la Certificazione Energetica degli Edifici della Regione Abruzzo)
  • Veneto (formato .xml da registrare nella sezione VE.NET.energia-edifici del portale regionale)
  • Piemonte (formato .xml da importare nel sistema informativo SIPEE)
  • Emilia Romagna (formato .xml esteso da importare nel sistema informatico SACE – Sistema Accreditamento Certificazione Energetica)
  • Lombardia (formato .xml da importare nel Catasto Energetico Regionale (CEER) senza ulteriori passaggi) completo di TUTTI i dati dell’involucro, impianti ed interventi migliorativi. Blumatica Energy è accreditato da Infrastrutture Lombarde SpA e utilizza CENED+ 2.0 Motore (clicca qui per visualizzare l’elenco dei software autorizzati).
  • Umbria (formato .xml da importare nel Sistema Informativo per la Certificazione Energetica degli Edifici della Regione Umbria)
  • Liguria (formato .xml da importare nel Sistema Informativo per la Certificazione Energetica degli Edifici della Regione Liguria)
  • Valle d’Aosta (formato .xml da importare nel catasto della Regione Autonome Valle d’Aosta)

e della Provincia Autonoma:

  • Trento è possibile procedere alla stampa della relazione contenente tutti i dati necessari da inserire nel sistema ODATECH per la compilazione on-line dell’APE.

Guarda il software in azione: