gabriele-dea

gabriele-dea

  • 0 mi piace

Quando l’azienda per cui lavoravo ha deciso di mettermi in mobilità mi sono reiventato. Lavoravo nel settore nautico ed ero un capo squadra movimentazioni (spostamento di barche e stampi da 14 a 45 metri), decidevo di riprendere la scuola. Nel giugno del 2011 superai l’esame di Geometra, dopo tre anni di scuola serale progetto Sirio, dopo di che attraverso corsi F.S.E. (tre con circa 1000 ore) divenni Tecnico Energetico Ambientale ed esperto in Diagnosi Energetiche. Nel novembre del 2015 sostenni l’esame per l’abilitazione alla professione  e a febbraio del 2016 ho aperto lo studio Gabriele D.E.A (diagnosi energetico ambientali). Non contento a dicembre del 2016 ho sostenuto l’esame per termografo di 2° livello  ISO9712 per edilizia ed elettricità, ora sto seguendo un corso per Energy Manager che dopo l’esame si trasformerà in E.G.E (esperto in gestione dell’energia). Come si vede anche dal mio curriculum anche se sono diventato un professionista da poco ho un bagaglio di esperienza lavorativa che mi da la possibilità di essere un risolutore di problemi  non indifferente. Sono abituato a lavorare in gruppo che da solo, sono tranquillo e disposto verso gli altri, sono puntuale, preciso, affidabile, problem solving, non mi pesa lavorare, e cerco di ottenere sempre il massimo a disposizione. Ho un’esperienza con il Comune di Pesaro dove attraverso Gli stage (corsi FSE) e praticantato (insieme ad uno studio) ho fatto ed elaborato dei progetti che il comune sta ora mettendo in pratica. La mia missione e quella di promuovere ed efficientare il possibile. Nel mese di novembre 2016  ho presentato un progetto all’ENEA per la campagna Nazionale promossa dal MISE “Italia in classe A” che il 30 dello stesso mese relazionavo in un convegno. Credo nelle energie alternative che ci possono dare una mano ad  diminuire le emissioni di CO2, per un’aria più salutare  a livello indoor e outdoor. Appartengo a due associazioni no profit la prima è il Gruppo Selene “sentinelle dell’energia” e la seconda è il C.B. club Mattei Volontariato di Protezione Civile. Quello che mi dico sempre è di non mollare MAI, e di non aver paura di rimettersi in gioco.

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa