Studio Epsilon Associati Ingegneria ed Architettura

Studio Epsilon Associati Ingegneria ed Architettura

  • 0 mi piace
Da sempre ammiratore dell’ architetto Renzo Piano, il mio viaggio all' interno dell' immenso mondo costruzioni edili inizia all'età di quattordici anni quando, un giorno, mentre leggevo un articolo sul pensiero dell' architetto Mario Botta: - "Costruire porta con sè l' idea del sacro; un bisogno che spinge l' uomo a confrontarsi con la dimensione dell'infinito, nella ricerca di una bellezza per la costruzione del proprio spazio di vita"-, sono stato attratto da tale materia. La mia curiosità è cresciuta talmente tanto, che ho iniziato a comperare libri e riviste che parlavano di ingegneria ed architettura; in questo contesto sono stato invogliato dall'uso sapiente dei materiali e dalla tecnologia che l' architetto Renzo Piano impiega nelle sue opere.
Terminata la maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Pellecchia" di Cassino (Fr), mi sono iscritto immediatamente presso l' Università degli Studi di Roma "Sapienza", corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile - Architettura U. E. (4/S - classe delle Lauree Specialistiche in Ingegneria Edile ed Architettura).
I primi mesi non sono stati felici; l' impatto con il mondo universitario non è stato affatto facile. Pian piano però, superati i primi ostacoli, mi sono avviato lungo il sentiero universitario, venendo a contatto con professori e professionisti di alto spessore tecnico e culturale. Lì ho trovato terreno fertile dove crescere e formarmi; inoltre, ho avuto un continuo confronto con studenti provenienti da ogni angolo della Terra. Ho conseguito la Laurea in data 25/03/2015, ottenendo la votazione di 110/110 summa cum Laude. La mia tesi si è incentrata sui temi dell'impiantistica tecnica, della riqualificazione architettonica, del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale, concentrandomi, in particolare, sulla rifunzionalizzazione del complesso industriale dismesso "Marini macchine stradali" sito a Cassino. Il mio più vivo ringraziamento, nonchè la mia più grande stima va al mio relatore Prof. Ing. Livio De Santoli e al mio correlatore Prof. Ing. Francesco Mancini, i quali mi hanno avvicinato alle problematiche ambientali, sviluppando in me una profonda sensibilità e una grandissima attenzione verso tali argomenti. Inoltre, il mio lavoro di tesi universitaria è stato selezionato dall' Università degli Studi di Roma "Sapienza" per la pubblicazione in occasione dell' Open House Roma 2015, evento svoltosi nell'edificio della Facoltà di Architettura di Roma "Valle Giulia". Dopo gli studi universitari, sono cresciuto ed ho acquisito esperienza in vari studi di progettazione, dove il mio impegno si è diviso tra Roma e Cassino; in particolare ho instaurato un rapporto di collaborazione professionale con lo studio fondato dal mio amico e collega arch. Francesco Pittiglio. Ho conseguito l'abilitazione per coordinatore della sicurezza per la progettazione e per l'esecuzione dei lavori, per addetto alla prevenzione, lotta antincendio e gestione delle emergenze e per responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP), tutti e tre rilasciati dall' E.N.B.L.I. (Ente Nazionale Bilaterale Lavoro e Impresa). Nell'anno 2016 ho conseguito l'abilitazione alla professione di Ingegnere Civile e Ambientale (Sezione A), sostenendo le prove d'esame nella II sessione dell'anno 2015 presso l' Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale; nello stesso periodo mi sono iscritto presso l' Ordine degli Ingegneri della Provincia di Frosinone, sezione A, settore A, numero d'iscrizione 2475.
Nell'anno 2017 sono stato iscritto nell' albo dei C.T.U. (categoria Ingegneri) presso il Tribunale Ordinario di Cassino e, nel frattempo, ho frequentato il corso di prevenzione incendi autorizzato dal Ministero dell' Interno (art. 4 D.M. 05/08/2011) presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Frosinone ottenendo l'inclusione negli elenchi del Ministero dell' Interno di cui alla L. M. 818/84 e s.m.i. ed ai sensi del D. M. 05/08/2011.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
La filosofia architettonica su cui si basa l' attività progettuale segue il solco tracciato dalla celebre frase di Ludwig Mies van der Rohe: "LESS IS MORE". Condividendo proprio questo pensiero, ho fondato, nel 2016, il mio "laboratorio di lavoro", denominato Studio Epsilon Associati, dove cerco, quotidianamente, di sperimentare, ricercare e crescere nell'immenso mondo che ruota attorno alle costruzioni; qui mi occupo, inoltre, di ingegneria strutturale e tecnologie costruttive. Collaboro con altri studi professionali anche per diffondere la passione per tale materia anche ai più giovani. Cosa significa "LESS IS MORE"? La rivoluzione copernicana di Mies van der Rohe porta alla ribalta, nel primo trentennio del XX secolo, un nuovo linguaggio architettonico, detta architettura razionalista; tale pensiero sancisce l' utilizzo di una linea espressiva pura, fatta di forme geometriche elementari, dal gioco sapiente dei pieni e dei vuoti che, interagendo con la luce, creano degli effetti chiaroscurali che lascia il visitatore pieno di suspense mentre attraversa l'interno di tali architetture.
Nel mio "laboratorio di lavoro", denominato appunto Studio Epsilon Associati, mi occupo di ingegneria strutturale e tecnologie costruttive, di progettazione architettonica, di stime immobiliari, di pratiche catastali ed edilizie, di modellazione 3d e rilievo architettonico. Lo studio è, inoltre, particolarmente sensibile al tema della sostenibilità energetico-ambientale, incentivando la riqualificazione energetica degli edifici e la generazione distribuita dell'energia. Il laboratorio ha, inoltre, l' onore di collaborare attivamente con l'atelier fondato dall'architetto Francesco Pittiglio; grazie alla sua continua ricerca architettonica e all'amore che pone nel suo lavoro, lo rendono uno dei migliori professionisti dell' attuale palcoscenico architettonico.
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa