studio di architettura design landscape

studio di architettura design landscape

  • 0 mi piace

L’arch. Emanuele Calvi, laureatosi nel 1991a Firenze con una tesi in restauro e riuso architettonico (Restauro e riuso architettonico del Castello Svevo di Trani e rigenerazione urbana dell’area circostante), ha sempre prediletto come ambito professionale quello relativo al restauro e riuso architettonico e alla progettazione architettonica nel settore residenziale sia pubblico che privato.

Tra la fine degli anni novanta e il primo decennio del 2000 ha svolto la propria attività a Trani in associazione con altro professionista dove si è occupato prevalentemente della progettazione e direzione lavori di fabbricati residenziali e del restauro e riuso e ristrutturazione di alcuni edifici nel centro storico. Nell’ambito urbanistico ha progettato alcuni P.U.E. nel territorio tranese, di questi uno attualmente è in fase di realizzazione.

Tra le esperienze professionali,  significative e pertinenti al bando in oggetto, in qualità di progettista e direttore dei lavori, si segnalano due interventi nel Comune di Canosa realizzati in R.T.P. con la Società Finepro, che hanno riguardato il recupero e il riuso di isolati e fabbricati all’interno del nucleo storico (zona Castello): 1) Programma Stralcio di interventi di Area Vasta “Vision 2020” Sistema integrato di fruizione e ricettività turistica. Riqualificazione e recupero Quartiere Castello e 2) Programma Innovativo in Ambito Urbano – Contratti di Quartiere II Edilizia residenziale sovvenzionata da assegnare ad anziani e giovani coppie, comprensiva di edilizia sperimentale. Inoltre all’interno del nucleo storico di Trani si è occupato, come progettista e direttore dei lavori, del recupero di un intero isolato in via La Giudea. Tra il 2010 e il 2012, in qualità di progettista e direttore dei lavori, ha portato a termine il restauro e il recupero della Chiesa di Gesù Crocifisso  e il relativo campanile ad Andria.

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa