ING.GIUSEPPE VENTRONE

ING.GIUSEPPE VENTRONE

  • 0 mi piace

lo studio da oltre 20 anni si occupa del mondo dell'edilizia sia pubblica sia privata, della progettazione strutturale, di collaudo statico in corso d'opera, della certificazione energetica, e della programmazione delle opere pubbliche. Inoltre lo studio si occupa di Ingeneria Forense. L’Ingegnere Forense è dunque quel professionista che, in senso lato, indaga sulle cause e sulle responsabilità di un evento dannoso mentre, in senso stretto, opera come Consulente Tecnico di Ufficio o di Parte, in un procedimento giudiziario. Egli, pertanto, analizza  i motivi più probabili per cui si è verificata una prestazione diversa da quella attesa e sulle sue origini. Il problema oggetto di indagine può essere costituito da un dissesto, da un difetto, da un danno o da un guasto verificatosi per qualunque tipo di costruzione o di prodotto. Tale disciplina investe tutti i campi dell’Ingegneria: accanto al più noto settore civile (rivolto ai dissesti, ai crolli, all’estimo, all’edilizia), esiste un settore industriale denso di attività forensi importantissime come, ad esempio, quelle riguardanti l’ambito meccanico, quello chimico e quello elettrico. L’Ingegneria Forense costituisce attività diffusa nei Paesi anglosassoni ove su iniziativa  delle società d’Assicurazioni e di talune Industrie, si sono sviluppati enti e associazioni che ne promuovono l’evoluzione e la diffusione. Essa, pur essendo materia attualmente poco nota al di fuori dell’ambito professionale (non appartenendo al novero degli insegnamenti tradizionali ed essendo trasversale rispetto a discipline di differente estrazione) può offrire notevoli prospettive di inserimento nel mondo del lavoro. La materia, affidata per il passato ad iniziative personali e riguardata alla stregua di Arte, è stata recentemente oggetto di un tentativo di codificazione, con l’obiettivo di conferirle il lignaggio di Scienza. Nel contempo, una professione appannaggio per il passato di pochi iniziati che si tramandavano massonicamente le regole del “mestiere”, è divenuta oggetto di insegnamento universitario per la formazione di nuove figure professionali altamente qualificate e non più autoreferenziate ma dotate di credenziali obiettive e certificate.

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa