Il perito estimatore nelle esecuzioni immobiliari e nelle procedure concorsuali

10/11/2015

4.071 volte
Il corso ha l'obiettivo di qualificare e specializzare i partecipanti quali Periti Estimatori nell'ambito delle Esecuzioni Immobiliari e delle Procedure Concorsuali, portandoli a conoscenza delle procedure specifiche. Definire e chiarire i contenuti e le finalità dell'elaborato peritale che il Perito deve produrre a supporto del Giudice delle Esecuzioni, oppure del Curatore, in caso di fallimento. Illustrare le figure degli altri soggetti coinvolti nelle procedure concorsuali e indicare quali sono le modalità di interazione che il Perito Estimatore deve tenere con queste.

Programma
IL PERITO ESTIMATORE E LE ESECUZIONI IMMOBILIARI: PROCEDIMENTO ESECUTIVO E SOGGETTI COINVOLTI
Le esecuzioni immobiliari: cenni di procedura (1 ora - Giudice delle Esecuzioni)
  • Cenni sul procedimento esecutivo immobiliare: dal pignoramento al progetto di distribuzione
  • Il giudice dell'esecuzione e gli ausiliari del giudice: ruoli e funzioni
  • Il custode giudiziario. Nomina, poteri e compiti
  • L'esperto estimatore: nomina e formulazione del quesito
  • Sinergie tra giudice delle esecuzioni, esperto estimatore e custode giudiziario
  • Peculiarità di svolgimento dell'incarico di perito estimatore nelle esecuzioni immobiliari.

IL RUOLO DEL CTU NEL CONCORDATO E NEL FALLIMENTO (30 minuti Giudice delle Esecuzioni)
Il concordato: procedura e soggetti
  • I vari tipi di concordato e le rispettive procedure: lineamenti
  • Il ruolo del Giudice Delegato, del Commissario Giudiziale/liquidatore giudiziale
  • Il ruolo del perito estimatore nelle varie forme di concordato.

Il fallimento: procedura e soggetti
  • La procedura fallimentare: lineamenti
  • Il ruolo del Giudice Delegato, del Curatore fallimentare e del Liquidatore
  • Il ruolo del perito estimatore nel fallimento.

Il compenso del Perito Estimatore: esempi di redazione di nota spese, decreto di liquidazione del giudice ed eventuale opposizione (15 minuti Giudice delle Esecuzioni) 

Responsabilità del Perito Estimatore (15 minuti Giudice delle Esecuzioni)

L'ATTIVITA' DEL PERITO ESTIMATORE
Attività del Perito Estimatore nella vendita forzosa (4 ore relatore tecnico)
L'articolazione delle operazioni preliminari di verifica
  • Identificazione del bene
  • Esame del fascicolo, controllo della completezza e correttezza della documentazione
  • Verifica della corrispondenza catastale ed eventuale regolarizzazione
  • Verifica della titolarità e del regime patrimoniale del debitore esecutato
  • Verifica dei vincoli sul bene pignorato e provenienze ventennali
  • Verifica della consistenza del bene, dello stato di occupazione e dello stato d'uso.
  • Necessità di produzione del certificato di destinazione urbanistica
  • Le operazioni di sopralluogo

Sanabilità dell'immobile e quantificazione dei costi di sanatoria
  • Regolarità edilizia
  • Immobili parzialmente o totalmente abusivi, sanabilità e costi della sanatoria
  • Ragioni del credito e sanabilità (interpretazione sistematica del co. 6, art. 40, L.47/85)
  • L'Attestato di Prestazione Energetica, quando e se produrlo.

Gli accertamenti presso i pubblici uffici dell'esperto estimatore
Relazione di stima: redazione e contenuti
  • I contenuti della perizia, novità introdotte dal D.L. 83 27/6/2015, il concetto di due diligence
  • Formalità pregiudizievoli
  • Oneri opponibili per l'acquirente, vincoli, spese condominiali insolute
  • Stima del prezzo, adeguamenti e correzioni di stima
  • Formazione di eventuali lotti di vendita

Sinergia tra Giudice delle esecuzioni, perito stimatore e custode giudiziario
Conseguenze di una perizia errata o incompleta sull'ordinanza di vendita e sul decreto di trasferimento

Attività del Perito Estimatore nel concordato e nel fallimento (20 minuti relatore tecnico)
La particolarità delle perizie di stima in ambito concorsuale.

Il deposito telematico della relazione di stima, gli adempimenti per la pubblicità di vendita su internet (40 minuti relatore tecnico)
  • Deposito telematico della perizia di stima, utilizzo degli strumenti del processo civile telematico.
  • La consultazione, il Punto di Accesso
  • Il deposito dell'elaborato peritale, vari tipi di redattori d'atti.

Corpo docente
Paolo Della Queva - Ingegnere elettronico - Membro dell'associazione dei periti e degli esperti della Toscana - Istituto per la tutela e la qualità della consulenza giudiziaria
Raffaele Rossi - Magistrato - Ufficio Massimario - Sez. III Civile Corte di Cassazione
Marco Manfroni - Ingegnere Civile - Esperto di Ingegneria Forense - Membro del Gruppo di Lavoro "Ingegneria Forense" del Consiglio Nazionale ingegneri

Sedi e Date
Bologna - ZanHotel Europa - 09.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 - 11/12/2015
Firenze - Hotel NH Anglo American - 09.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 - 27/11/2015
Trento - Hotel NH Trento - 09.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 - 20/11/2015

Per maggiori informazioni CLICCA QUI © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa