Prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti: dal CSLP i criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori

04/12/2019

3.345 volte
Prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti: dal CSLP i criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) ha pubblicato la Circolare n. 633 del 3 dicembre 2019 recante "Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti di cui all’art. 59, comma 2, del D.P.R. n. 380/2001" su cui si è favorevolmente espressa l’Assemblea Generale con parere n. 48/2019 reso nell’adunanza del 27 settembre 2019.

La Circolare si era resa necessaria dopo la pubblicazione del Decreto-Legge n. 32/2019 (c.d. Sblocca Cantieri) convertito dalla Legge n. 55/2019 che, con una modifica all'art. 59 del D.P.R. n. 380/2001 (c.d. Testo Unico Edilizia), ha esteso la possibilità per il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di autorizzare altri laboratori ad effettuare prove e controlli su materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti (lettera c-bis, art. 59 del Testo Unico Edilizia).

Autorizzazione che era già prevista per l’effettuazione:

  • delle prove sui materiali da costruzione (lettera a);
  • delle prove su terre e rocce (lettera c);

campi di attività regolati, rispettivamente, dalle Circolari del CSLP n. 7617/STC e n. 7618/STC del 8 settembre 2010.

L'art. 3 (Disposizioni in materia di semplificazione della disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche), comma 1-bis del Decreto Sblocca Cantieri aveva previsto:

"Al fine di dare attuazione all’articolo 59, comma 2, lettera c -bis ), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, come introdotta dal comma 1, lettera 0a), del presente articolo, il Consiglio superiore dei lavori pubblici, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, adotta specifici provvedimenti".

Sulla base di una proposta di provvedimento formulata dal Servizio Tecnico Centrale, organo tecnico di amministrazione attiva del Consiglio Superiore dei LL.PP. competente per le autorizzazioni ai laboratori di cui all’articolo 59 del DPR 380/01, l’Assemblea Generale del Consiglio Superiore, con Parere n. 48/19 reso nell’adunanza del 27 settembre 2019, si è favorevolmente espressa sullo schema del provvedimento.

La nuova Circolare del CSLP fornisce criteri e procedure per il rilascio delle autorizzazioni, da parte del Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ai nuovi Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti.

La circolare, dopo una breve premessa normativa, si compone dei seguenti capi:

1. DISPOSIZIONI GENERALI
1.1 – Campo di applicazione
1.2 - Soggetto gestore
1.3 - Garanzia di Qualità

2 – DIRETTORE DEL LABORATORIO
2.1 - Requisiti del Direttore
2.1.1 – Disposizioni transitorie in merito ai requisiti del Direttore
2.2 - Compiti, mansioni e limitazioni

3. PERSONALE
3.1 - Requisiti ed oneri
3.1.1 – Disposizioni transitorie in merito ai requisiti del personale
3.2 - Riservatezza e sicurezza
3.3 Imparzialità, indipendenza e integrità

4. LOCALI

5. PROVE

6. ATTREZZATURE E STRUMENTAZIONI

7. METODI DI PROVA E PROCEDURE

8. DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALL’ITER AMMINISTRATIVO ED ALLA PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE

9. CERTIFICATI DI PROVA

10. MANIPOLAZIONE DEI CAMPIONI E DEI MATERIALI SOTTOPOSTI A PROVE

11. DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL’ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE

12. ISTRUTTORIA E CONTROLLI

13. DURATA E RINNOVO DELL’AUTORIZZAZIONE

14. DIFFIDA AL LABORATORIO E SOSPENSIONE DELL’AUTORIZZAZIONE

15. REVOCA DELL’AUTORIZZAZIONE

16. ENTRATA IN VIGORE ED EFFICACIA DELLA CIRCOLARE

In fase di prima applicazione della Circolare, le istanze di autorizzazione potranno essere trasmesse al Servizio Tecnico Centrale a decorrere dal sesto mese dalla pubblicazione della Circolare stessa. Sempre in fase di prima applicazione, le autorizzazioni potranno essere rilasciate dal Servizio Tecnico Centrale a decorrere da un anno dalla pubblicazione della Circolare stessa.

In allegato la nuova circolare del CSLP.

Segui lo Speciale Testo Unico Edilizia

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa