Superbonus 110%: ecco la versione ufficiale del Decreto Asseverazioni e dei due modelli di asseverazione stato finale e avanzamento lavori

05/08/2020

25.750 volte
Superbonus 110%: ecco la versione ufficiale del Decreto Asseverazioni e dei due modelli di asseverazione stato finale e avanzamento lavori

Superbonus 110%: ufficiale il primo dei provvedimenti previsti dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) per la completa attuazione delle detrazioni fiscali del 110% (c.d. Superbonus) per gli interventi effettuati dall'1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per il miglioramento dell'efficienza energetica (Ecobonus), la riduzione del rischio sismico (Sisma Bonus), l'installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

Superbonus 110%: il Decreto Asseverazioni

Si è fatto attendere qualche giorno, ma alla fine il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il Decreto 30 luglio 2020 relativo alla modulistica e alle modalità di trasmissione dell’asseverazione agli organi competenti, tra cui Enea, per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici previsti dal decreto Rilancio.

Superbonus 110%, Decreto Asseverazioni e modulistica

Il Decreto Asseverazioni, nella sua versione ufficiale datata 30 luglio 2020, è costituito da 9 articoli e 2 allegati:

  • Articolo 1 - Ambito di applicazione e definizioni
  • Articolo 2 - Asseverazione
  • Articolo 3 - Termini e modalità di trasmissione dell’asseverazione
  • Articolo 4 - Verifiche ai fini dell’accesso alla cessione o allo sconto di cui all’articolo 121 del Decreto Rilancio
  • Articolo 5 - Controlli a campione sulla regolarità dell’asseverazione
  • Articolo 6 - Sanzioni
  • Articolo 7 - Comunicazione alla Agenzia delle entrate e al Ministero dell’economia e delle finanze
  • Articolo 8 -  Rendicontazione attività
  • Articolo 9 - Disposizioni finali
  • Allegato 1 - Asseverazione di cui al comma 13 dell’art. 119 del D.L. n. 34/2020, resa ai sensi dell’articolo 2, comma 7, lettera a) del Decreto “Asseverazioni” - Stato finale

Con questo provvedimento viene, infatti, pubblicata la modulistica che definisce le modalità di trasmissione dell’asseverazione, mentre diventa operativa anche la procedura inerente le verifiche e gli accertamenti delle attestazioni e certificazioni infedeli.

L’asseverazione potrà avere ad oggetto gli interventi conclusi o in uno stato di avanzamento delle opere per la loro realizzazione, nella misura minima del 30% del valore economico complessivo dei lavori preventivato.

Il decreto è stato inviato alla Corte dei conti per la registrazione.

Superbonus 110%: a breve il Decreto Requisiti minimi

E' invece in fase di completamento l'iter per ottenere il concerto del MEF, MATTM e del MIT sul decreto attuativo che definisce i requisiti tecnici per il Superbonus e il Sisma Bonus al 110%.

SCARICA IL NUOVO DECRETO ASSEVERAZIONI

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa