Superbonus 110%: la Corte dei Conti firma con osservazioni i decreti del MiSE

26/09/2020

23.211 volte
Superbonus 110%: la Corte dei Conti firma con osservazioni i decreti del MiSE

Superbonus 110%: che ci fosse qualcosa di strano, lo avevamo capito dopo che a 50 giorni dalla firma del Ministro dello Sviluppo Economico i due decreti Asseverazioni (Decreto 3 agosto 2020) e Requisiti minimi (Decreto 6 agosto 2020) non avevano ancora visto la Gazzetta Ufficiale.

Dubbi che in realtà erano stati fugati dalle dichiarazioni del Sottosegretario di Stato per l'Economia e le finanze Alessio Villarosa che in un’intervista aveva dichiarato “I due decreti ministeriali, asseverazioni e requisiti, per il superbonus 110% hanno superato il controllo della Corte dei Conti e sono stati registrati correttamente; entrambi i decreti sono in procinto di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale”.

Superbonus 110%: niente Gazzetta Ufficiale per i Decreti Asseverazioni e Requisiti Minimi

La realtà vede, invece, la Corte dei Conti protagonista della vicenda, dato che la firma sui due decreti è arrivata ma con alcune puntuali osservazioni che necessiteranno di alcune modifiche prima della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Modifiche che necessiteranno di un paio di settimane ma che dovrebbero arrivare in modo che i due decreti possano essere pubblicati in Gazzetta Ufficiale prima del 15 ottobre 2020, ovvero la data in cui sarà possibile accedere alla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate per la cessione del credito prevista dall’art. 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 convertito dalla legge 17 luglio 2020, n. 77.

Accedi allo Speciale Superbonus 110% e resta sempre aggiornato

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa