Abusi edilizi, la Campania vara linee guida per i sindaci

A pochi giorni dalle nuove elezioni che rinnoveranno il Parlamento italiano, il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca sfida il Premier Paolo Ge...

01/03/2018
© Riproduzione riservata
Abusi edilizi, la Campania vara linee guida per i sindaci

A pochi giorni dalle nuove elezioni che rinnoveranno il Parlamento italiano, il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca sfida il Premier Paolo Gentiloni varando le Linee guida relative ai problemi dell’abusivismo edilizio ai sensi della Legge regionale 29/06/2017, n. 19 per la quale è stata richiesta l'illegittimità costituzionale.

La Giunta Regionale della Campani ha, infatti, approvato la Delibera n. 57 del 06/02/2018 recanti “Linee guida relative ai problemi dell’abusivismo edilizio”, riferite alla legge n. 19/2017 approvata dal Consiglio regionale il 29/6/2017. Le linee guida si aggiungono alle proposte di inasprimento delle norme di contrasto agli abusi commessi successivamente all’evento sismico di Ischia dell’estate scorsa e si rivolgono ai Comuni della Campania, che senza alcun vincolo e nel rispetto della disciplina statale e regionale vigente, possono adottare misure alternative alla demolizione nei casi indicati dalla stessa legge.

Ricordiamo che la Legge n. 19/2017 disciplina l’adozione di linee guida regionali per supportare gli enti locali che intendono azionare misure alternative alla demolizione degli immobili abusivi ai sensi dell’articolo 31, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia) e gli indirizzi per la redazione del Piano di utilizzo delle aree del demanio marittimo (PUAD) ai sensi dell’articolo 6 del decreto legge 5 ottobre 1993, n. 400 (Disposizioni per la determinazione dei canoni relativi a concessioni demaniali marittime) convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 1993, n. 494.

Il ricorso per illegittimità istituzionale è stato presentato dal Governo contro l'art. 2, comma 2, e l'art. 4, comma 1, lett. e), aggiuntivo del comma 4-ter all'art. 44 della legge regionale 22 dicembre 2004, n. 16 (Norme sul governo del territorio). All'interno della delibera della Regione Campania non si fa, però, alcun riferimento al ricorso del Governo.

In allegato le linee guida dell'abusivismo edilizio.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it