Conto Termico: on line il portale per la prenotazione degli incentivi alle P.A.

Il GSE ha informato che a partire dal 17 giugno 2013 è possibile presentare le richieste di prenotazione degli incentivi del Conto Termico, di cui alla proce...

19/06/2013
© Riproduzione riservata
Il GSE ha informato che a partire dal 17 giugno 2013 è possibile presentare le richieste di prenotazione degli incentivi del Conto Termico, di cui alla procedura prevista dall'art. 7, comma 3, del D.M. 28/12/2012.

In particolare, le amministrazioni pubbliche, in alternativa alla procedura di accesso diretto agli incentivi, possono presentare la domanda al GSE, attraverso una scheda domanda a preventivo, già all'atto della definizione del contratto di rendimento energetico con la ESCO o della convenzione con "Consip S.p.a." o con la centrale di acquisti regionale per l'affidamento del servizio energia, integrato con la riqualificazione energetica dei sistemi interessati. In tal caso, alla domanda è allegata copia del contratto firmato da entrambe le parti ed immediatamente esecutivo. Tale domanda è firmata dal soggetto responsabile e deve contenere l'impegno ad eseguire i lavori nei termini temporali previsti dal contratto. In particolare, a pena di decadenza al diritto alla prenotazione dell'incentivo, il soggetto responsabile deve:
  • a) entro sessanta giorni dalla data di accettazione della prenotazione dell'intervento previsto, comunicata dal GSE, presentare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti l'avvio dei lavori per la realizzazione dell'intervento previsto;
  • b) entro dodici mesi dalla data di accettazione della prenotazione dell'intervento previsto, comunicata dal GSE, presentare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti la conclusione dei lavori di realizzazione dell'intervento previsto.

Se la domanda è accettata, il GSE procede ad impegnare a favore del richiedente la somma corrispondente all'incentivo spettante al momento della presentazione della dichiarazione di cui alla lettera a), fermo restando che l'effettiva erogazione degli incentivi avverrà ad intervento effettuato. Alla procedura d'accesso, è riservato un contingente di spesa cumulata annua per incentivi non superiore al 50% di quanto previsto all'art. 1, comma 3 del DM 28/12/2012; il GSE accetta le domande presentate fino al sessantesimo giorno successivo al raggiungimento di tale contingente di spesa e provvede a dare evidenza separata sul proprio sito Internet del volume di risorse impegnate a tale scopo.

La prenotazione degli incentivi è riservata alle Amministrazioni pubbliche e può riguardare tutte le tipologie di intervento previste all'art. 4 dello stesso D.M. 28/12/2012.

Le richieste dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica mediante l'applicazione informatica Portaltermico disponibile sul portale del GSE (https://applicazioni.gse.it).

Nelle prossime settimane il GSE renderà disponibile l'applicazione informatica Portaltermico anche per la procedura di accesso diretto agli incentivi.

Documenti Allegati