Edilizia Scolastica: 1 miliardo di euro per l'adeguamento antisismico delle scuole

“Buone notizie: sta per essere emanato il decreto ministeriale che assegnerà 1 miliardo di euro per i prossimi tre anni per l'adeguamento antisismico delle s...

17/07/2017
© Riproduzione riservata
Edilizia Scolastica: 1 miliardo di euro per l'adeguamento antisismico delle scuole

Buone notizie: sta per essere emanato il decreto ministeriale che assegnerà 1 miliardo di euro per i prossimi tre anni per l'adeguamento antisismico delle scuole".

Lo ha comunicato Daniela Sbrollini (PD), vice-presidente della XII Commissione (Affari Sociali) della Camera dei Deputati che, intervenendo sul tema scuola, ha aggiunto: "Questo non è l’unico grande investimento previsto, infatti sono in fase di stanziamento anche altre risorse il cui riparto è previsto per il 2018. Il primo provvedimento che vedrà la luce è quello con cui si attua una norma già approvata dal Parlamento contenuta nell'ultima legge di bilancio che ha previsto la costituzione di un fondo con una dotazione pluriennale al fine di assicurare il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese, compresa appunto l'edilizia scolastica. L'elenco degli interventi sta per essere messo a punto a livello regionale".

Secondo la deputata Sbrollini sarebbe ance in dirittura d'arrivo un "decreto di autorizzazione della stipula dei mutui BEI per il finanziamento di interventi di edilizia scolastica relativi al 2016. E ancora, la legge di bilancio ha previsto un ulteriore fondo e con il decreto 50/2017 sono stati destinati ulteriori 306 milioni per le province e le città metropolitane. Tutto questo mentre il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli annuncia che entro l’agosto di quest’anno saranno assunti altri 52.000 insegnanti".

La scuola intelligente

La scuola intelligente
DALL'EDILIZIA SCOLASTICA ALL'ARCHITETTURA EDUCATIVA

Vai alla scheda tecnica

"I mille giorni del Governo Renzi - ha concluso Daniela Sbrollini - sono cominciati proprio investendo sulle scuole perché noi crediamo che il futuro dell’Italia passi, soprattutto, attraverso le nuove generazioni, con la sicurezza e la qualità dell’istruzione che il nostro Paese può garantire. Il Governo Gentiloni, sostenuto dalla maggioranza del Parlamento, sta portando avanti gli obiettivi che si erano posti negli scorsi anni".

A cura di Redazione LavoriPubblici.it