Edilizia sanitaria, 230 milioni per interventi in Regione Lombardia

Sono 230 i milioni di euro che la Giunta regionale lombarda ha stanziato per finanziare interventi di edilizia sanitaria in tutta la regione. Lo ha annunciat...

13/05/2016
© Riproduzione riservata
Edilizia sanitaria, 230 milioni per interventi in Regione Lombardia

Sono 230 i milioni di euro che la Giunta regionale lombarda ha stanziato per finanziare interventi di edilizia sanitaria in tutta la regione. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Roberto Maroni, al termine della seduta odierna.

OLTRE 32 MILIONI PER ATS INSUBRIA
"In parte sono risorse statali - ha spiegato Maroni - e in parte regionali. Perché siamo venuti a Varese? Perché i primi due progetti di edilizia sanitaria in ordine di importanza arrivano proprio dall'Ats Insubria che, proprio per questo, si è aggiudicata finanziamenti per 32.626.398 euro".

In particolare, i fondi sono stati così ripartiti:

A) 18.506.066 euro per ASST SETTE LAGHI

  • 16.440.000: P.O. Macchi Varese per nuovo Day Center 2 per l'attività diurna e demolizione padiglioni esistenti
  • 2.066.066 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi)

B) 6.554.242 euro per ASST VALLE OLONA

  • 4.800.000: P.O. di Gallarate per adeguamento normativo e tecnologico del Pronto Soccorso e reparto di rianimazione del Padiglione Polichirurgico
  • 1.754.242 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi)

C) 7.606.090 euro per ASST LARIANA

  • 6.700.000: P.O. di Mariano Comense per razionalizzazione dei servizi per acuti e territoriali
  • 906.090 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi)

ARRIVATI PROGETTI PER 400 MILIONI
"Le aziende - ha continuato Maroni - hanno presentato progetti per oltre 400 milioni di euro, e noi li abbiamo selezionati e con lo stanziamento di oggi abbiamo selezionato progetti per 230 milioni. Oggi ho voluto riconoscere questo impegno e questo successo".

VENERDÌ VERIFICA SU ATTUAZIONE RIFORMA SANITARIA
Il presidente Maroni ha anche annunciato che venerdì si terrà a Varese la riunione con i direttori delle Ats e delle Asst per fare il punto sull'attuazione della riforma sanitaria "per capire se la ripartizione territoriale va bene o va modificata".

Per sgomberare il campo da ogni possibile equivoco, il presidente ha anche spiegato perché l'incontro sarà a Varese. "Insieme a Mantova - ha concluso - dove il Tavolo è già programmato per la prossima settimana, Varese è l'unico capoluogo in cui la riunione non si è ancora tenuta".

A cura di Ufficio Stampa Regione Lombardia