Le ultime Ordinanze sugli eventi sismici

12 Ordinanze del Commissario straordinario per la ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24/08/2016

di Redazione tecnica - 12/02/2021
© Riproduzione riservata
Le ultime Ordinanze sugli eventi sismici

Nelle ultime due Gazzette ufficiali della Repubblica italiana sono state pubblicate otto Ordinanze del Commissario straordinario del governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 che sono state inserite, dalla nostra redazione, nello “Speciale Terremoto” unitamento ad altre quattro ordinanze nn ancora pubblicate sulla Gazzetta ufficiale.

Le ultime dodici Ordinanze

Nel dettaglio si tratta delle seguenti ordinanze:

  1. Ordinanza 31 dicembre 2020, n. 113 recante “Approvazione schema di Accordo di collaborazione ai sensi dell’articolo 15 della legge n.241 del 1990 tra il Commissario Straordinario e l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale per la revisione degli areali a pericolosità da frana elevata (P3) e molto elevata (P4) delle aree PAI interagenti con le previsioni della ricostruzione nei comuni interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”;
  2. Ordinanza 23 dicembre 2020, n. 112 recante “Approvazione degli schemi di convenzione con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. - INVITALIA e con Fintecna S.p.a per l’individuazione del personale da adibire alle attività di supporto tecnico-ingegneristico e di tipo amministrativo – contabile finalizzate a fronteggiare le esigenze delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria”;
  3. Ordinanza 23 dicembre 2020, n. 111 recante “Norme di completamento ed integrazione della disciplina sulla ricostruzione privata”;
  4. Ordinanza 21 novembre 2020, n. 110 recante “Indirizzi per l’esercizio dei poteri commissariali di cui all’articolo 11, comma 2, del Decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120”;
  5. Ordinanza 23 dicembre 2020, n. 109 recante “Approvazione elenco unico dei programmi delle opere pubbliche nonché disposizioni organizzative e definizione delle procedure di semplificazione e accelerazione della ricostruzione pubblica”;
  6. Ordinanza 10 ottobre 2020, n. 108 recante “Disciplina dei compensi dei professionisti in attuazione dell’articolo 34, comma 5, del decreto-legge n. 189/2016, come modificato dall’articolo 57 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 e ulteriori disposizioni”;
  7. Ordinanza 22 agosto 2020, n. 107 recante “Linee guida sui Programmi straordinari di ricostruzione, indirizzi per la pianificazione e ulteriori disposizioni di accelerazione della ricostruzione privata”;
  8. Ordinanza 17 settembre 2020, n. 106 recante “Organizzazione della struttura centrale del Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”;
  9. Ordinanza 17 settembre 2020, n. 105 recante “Semplificazione della ricostruzione degli edifici di culto”;
  10. Ordinanza 29 giugno 2020, n. 104 recante “Modalità per l’assegnazione dei contributi di cui all’articolo 9-undetricies del decreto-legge 24 ottobre 2019, n. 123, ai comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2 -bis al decreto-legge 17 ottobre 2016, n.189 con meno di 30.000 abitanti”;
  11. Ordinanza 29 giugno 2020, n. 103 recante “Termini di scadenza della domanda per danni lievi, differimento dei termini per effetto Covid-19 e misure in favore dei professionisti”;
  12. Ordinanza 25 maggio 2020, n. 102 recante “Approvazione dello schema di convenzione con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’Impresa S.p.a.. Invitalia per il supporto amministrativo per l’accesso ai contributi di cui all’art. 23 comma 1 del decreto legge 17 ottobre 2016 n. 189 per il finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro”.

Accedi allo Speciale Terremoto

A cura di Redazione LavoriPubblici.it