Oneri delle FER diverse dal fotovoltaico: aggiornato il contatore al 31 gennaio 2016

Il GSE ha aggiornato al 31 gennaio 2016 il Contatore del "costo indicativo cumulato annuo degli incentivi" riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rin...

04/03/2016
© Riproduzione riservata
Oneri delle FER diverse dal fotovoltaico: aggiornato il contatore al 31 gennaio 2016

Il GSE ha aggiornato al 31 gennaio 2016 il Contatore del "costo indicativo cumulato annuo degli incentivi" riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici. Il costo indicativo annuo risulta pari a circa 5,649 miliardi di euro, con una diminuzione di circa 9 milioni di euro rispetto al mese precedente.

La riduzione osservata è da imputarsi alla combinazione di diversi effetti: l’aggiornamento della stima di producibilità degli impianti non aventi misure storiche significative di produzione (+ 43 € mln), l’introduzione dei prezzi dell’energia 2015 (- 32 € mln), la progressiva scadenza del periodo di incentivazione di alcuni impianti a CV e CIP6 (- 16 € mln) e l’attività di verifica condotta dal GSE che ha determinato il respingimento o l’annullamento del diritto all’incentivazione di impianti FER-E e IAFR (- 4 € mln).

A tal riguardo, i procedimenti di verifica conclusi con esito negativo nel corso del solo 2015 (durante il quale il contatore ha raggiunto il valore massimo di 5.769 milioni di euro) hanno progressivamente determinato nel corso dell’anno una riduzione del costo indicativo di 67 € mln.

In allegato il documento informativo "Il Contatore degli oneri delle fonti rinnovabili" con le modalità di calcolo utilizzate e il documento “Scenari di evoluzione del contatore FER definito dal D.M. 6/7/2012” con il quale sono forniti possibili scenari di evoluzione del costo indicativo degli incentivi nei prossimi mesi.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Tag:

Documenti Allegati