Regione Marche: aggiornate le linee guida sulla valutazione energetico ambientale edifici

Aggiornate le linee guida per la valutazione energetico ambientale degli edifici residenziali. La giunta delle Regione Marche ha approvato la modifica su pro...

10/08/2016
© Riproduzione riservata
Regione Marche: aggiornate le linee guida sulla valutazione energetico ambientale edifici

Aggiornate le linee guida per la valutazione energetico ambientale degli edifici residenziali. La giunta delle Regione Marche ha approvato la modifica su proposta della vicepresidente Anna Casini che è anche presidente dell’Istituto per la certificazione degli appalti e la compatibilità ambientale (ITACA), lo stesso che a livello nazionale ha dettato la nuova Prassi di riferimento per il settore. “Nella doppia veste di presidente di Itaca e assessore della Regione capofila al tavolo interregionale per l’edilizia sostenibile - ha spiegato Casini - ho ritenuto opportuno che le Marche fossero tra le prime a dare il buon esempio adeguandosi alle direttive di Itaca riguardo ai nuovi decreti per la certificazione energetica che hanno modificato sostanzialmente modalità e metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche. Si tratta di un tema tecnico e complesso per i non addetti, ma particolarmente importante per tutti i cittadini perché incide fortemente sulla qualità delle nostre abitazioni e di conseguenza anche sulla qualità della nostra vita e dell’ambiente circostante. Per questo motivo in seguito all’approvazione delle modifiche, la Regione Marche ha anche deciso di organizzare dei corsi di aggiornamento gratuiti per i certificatori della sostenibilità energetico-ambientale degli edifici”.

Si terranno 6 corsi di 12 ore rivolti a 242 tecnici. Il primo corso è programmato, alla presenza della vicepresidente Casini, per martedì 6 settembre 2016, alle 14, nella sala Verde di Palazzo Leopardi della Regione Marche, Via Tiziano n. 44 – Ancona. Gli altri corsi si terranno durante il mese di settembre. Per ulteriori informazioni si può far riferimento al link http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Energia/Protocollo-ITACA .

Nei corsi verranno presentati tutti i criteri di valutazione aggiornati attraverso anche un'esercitazione pratica in modo da legare l’illustrazione di ogni singolo metodo di verifica e dei suoi riferimenti normativi e procedurali, con una immediata sua applicazione di calcolo. La Prassi è strutturata in due sezioni, Sezione 0 e Sezione 1. La Sezione 0 fornisce l’inquadramento generale e i principi metodologici e procedurali che sottendono al sistema di analisi per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici, ai fini della loro classificazione attraverso l’attribuzione di un punteggio di prestazione. La Sezione 1 specifica, invece, i criteri per la valutazione della sostenibilità ambientale e il calcolo del punteggio di prestazione degli edifici con destinazione d’uso residenziale, inoltre, nell’appendice, viene inserita la relazione di valutazione che rappresenta l’output dell’attività condotta per il calcolo del punteggio di prestazione di un edificio residenziale e contiene gli esiti della valutazione rispetto ai criteri considerati.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it