Sardegna: sostenibilità ambientale, in scadenza il premio Energie in circolo

In Sardegna sono tanti i sindaci, funzionari e imprenditori che credono che l'innovazione, la competitività e la sostenibilità ambientale vadano di pari pass...

08/09/2015
© Riproduzione riservata
In Sardegna sono tanti i sindaci, funzionari e imprenditori che credono che l'innovazione, la competitività e la sostenibilità ambientale vadano di pari passo. Sono numerosi i progetti attuati per creare cambiamenti reali, concreti, frutto della tenacia e motivazione di singoli che, nonostante le difficoltà incontrate, vogliono "fare diversamente" da quanto finora attuato.
La Regione Sardegna promuove il premio “Energie in circolo” con l’intento di supportare gli attori nel far conoscere i progetti realizzati, stimolare la conoscenza reciproca e la replicabilità delle iniziative e dare visibilità alle aziende che considerano il fattore ambientale una leva di competitività.
Il premio è promosso dall’Assessorato dell’Industria (Servizio Energia ed economia verde), e l’Assessorato della Difesa dell’Ambiente (Servizio Sostenibilità ambientale e sistemi informativi) e attuato attraverso Sardegna Ricerche (Settore Valorizzazione della ricerca).
Le iniziative, che si invitano a concorrere per il premio, possono riguardare tutti i progetti collegati direttamente e indirettamente con le tematiche della sostenibilità ambientale, come ad esempio: energie rinnovabili, efficientamento energetico, mobilità sostenibile, pianificazione urbanistica e edilizia sostenibile, acquisti verdi, consumi responsabili, educazione alla sostenibilità.
Possono candidarsi al premio i soggetti pubblici e privati il cui ambito di intervento ricada nella Regione Sardegna e che abbiano realizzato un progetto attinente negli ultimi 5 anni. Sono previste 5 categorie di premio.
Il Premio si inserisce nel percorso “Energie in circolo: un viaggio nell’energia sostenibile in Sardegna”, promosso nell’ambito del progetto Smart City – Comuni in Classe A (PO FESR 2007-2013) e attuato da Sardegna Ricerche. Inoltre il Premio mira a valorizzare i progetti dimostrativi e innovativi di sostenibilità ambientale, nonché gli interventi di efficientamento energetico e di illuminazione pubblica, finanziati negli ultimi anni dall’Assessorato della Difesa dell’ambiente. Infatti, con l’attuazione del Piano di Azione Ambientale Regionale (PAAR) e del Piano per gli Acquisti Pubblici Ecologici (PAPERS), si è promosso un cambiamento di approccio verso le tematiche ambientali affinché venga colta l’opportunità di considerare l’attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale di una organizzazione (sia impresa che ente pubblico) come leva di competitività e di efficienza.
La cerimonia di premiazione si terrà in occasione dell’ultima tappa del percorso “Energie in circolo: un viaggio nell’energia sostenibile in Sardegna”, prevista a Cagliari il 29 ottobre 2015, ma le iniziative premiate verranno valorizzate anche con una pubblicazione a cura dell’Assessorato Ambiente e durante il “Forum regionale GPP - La Sardegna Compra Verde” che si terrà in autunno a Cagliari.
Occorre presentare la propria candidatura, secondo il format allegato, entro il 10 settembre 2015.
a cura di www.regione.sardegna.it