Scuole innovative e poli per l'infanzia: sbloccati 36 milioni per la progettazione

Sono complessivamente 36 i milioni di euro stanziati per la progettazione di scuole innovative e nuovi poli per 'infanzia. A prevederlo è un emendamento appr...

25/10/2018
© Riproduzione riservata
Scuole innovative e poli per l'infanzia: sbloccati 36 milioni per la progettazione

Sono complessivamente 36 i milioni di euro stanziati per la progettazione di scuole innovative e nuovi poli per 'infanzia. A prevederlo è un emendamento approvato dalle Commissioni riunite VIII e IX della Camera dei deputati in materia di Edilizia scolastica predisposto dal MIUR e approvato in sede di conversione del Decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109.

In particolare, è previsto l'inserimento dell'art. 42-bis che, tra le altre cose, prevede l'inserimento all’articolo 1 della legge 11 dicembre 2016, n. 232, dopo il comma 85 il comma 85-bis che stanzia, appunto, i 36 milioni di euro.

Entrando nel dettaglio, al fine di promuovere la progettazione delle scuole innovative (articolo 1, comma 153, della legge 13 luglio 2015, n. 107) e dei nuovi poli per l’infanzia (articolo 3 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65) è autorizzata:

  • la spesa di euro 9 milioni per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020 per la progettazione delle scuole innovative;
  • la spesa di euro 4,5 milioni per ciascuno degli anni 2019 e 2020 per la progettazione dei nuovi poli per l’infanzia.

Le risorse sono prese dalla riduzione dell’autorizzazione di spesa destinata al pagamento dei canoni di locazione da corrispondere all’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) e sono anticipate agli enti locali per stati di avanzamento dei livelli di progettazione e successivamente scomputate dall’INAIL all’atto della quantificazione dell’importo dovuto agli enti locali per l’acquisizione delle aree oggetto di intervento.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Tag: