Conto Termico, aggiornato il contatore GSE al 1 gennaio 2023

Aggiornato al 1 gennaio 2023 il Contatore del Conto Termico del GSE che consente di monitorare l'andamento degli incentivi per interventi di privati e per quelli realizzati dalle PA

di Redazione tecnica - 18/01/2023
© Riproduzione riservata
Conto Termico, aggiornato il contatore GSE al 1 gennaio 2023

Il GSE ha aggiornato il Contatore del Conto Termico al 1° gennaio 2023. Lo strumento, presente sulla homepage del sito, permette di monitorare l'andamento degli incentivi impegnati e previsti dai D.M. 28/12/12 e D.M. 16/02/2016, per la realizzazione di interventi di efficienza energetica e di impianti termici alimentati a fonti rinnovabili.

Contatore Conto Termico: impegno di spesa per il 2023

L'impegno di spesa complessivo per l'anno in corso è di 192 milioni di euro di cui 65 per interventi di privati e circa 127 per quelli realizzati dalla PA (di questi 24 milioni mediante prenotazione). I tre importi impegnati rientrano nei limiti di spesa annui previsti per privati (700 milioni), PA (200) e prenotazioni (100).

Relativamente al 2022, l'impegno di spesa ammonta complessivamente a 283 milioni di euro di cui 177 per interventi di privati e 106 per quelli realizzati dalla PA.

Contatore Conto Termico: impegno di spesa complessivo

Dall'avvio del meccanismo (2013) al 1° gennaio 2023, sono pervenute circa 583 mila richieste di incentivi e impegnati 1 miliardo e 791 milioni di euro di cui:

  • 579 milioni di euro per interventi realizzati dalla PA;
  • 1 miliardo e 212 milioni di euro per interventi realizzati da privati.
Tag: