Superbonus 110%, fino a oggi interventi per 51,2 miliardi

Il Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri: i numeri invitano a riflettere sugli effetti moltiplicativi e positivi della misura

di Redazione tecnica - 30/10/2022
© Riproduzione riservata
Superbonus 110%, fino a oggi interventi per 51,2 miliardi

Se tra agosto 2020 e dicembre 2021 la spesa per interventi Superbonus 110% è stata di poco superiore ai 20 miliardi di euro, dei quali 16,2 miliardi di euro per il solo Superecobonus (dati Enea), negli ultimi 10 mesi questa cifra è più che raddoppiata, registrando un valore oltre i 51 miliardi.

Superbonus 110%: i numeri del CNI

Sono numeri particolarmente significativi, ricavati dal Centro Studi CNI, e citati dal presidente del Consiglio degli Ingegneri, Armando Zambrano, nel corso del 66° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri d’Italia.

Durante il congresso si è evidenziato come da gennaio a settembre 2022 la spesa per Superecobonus 110% abbia raggiunto i 35 miliardi di euro. Ciò significa appunto che, nei primi 9 mesi di questo anno, gli investimenti per la coibentazione e per l’efficientamento energetico degli edifici residenziali hanno già doppiato e superato l’intera spesa del 2021. Una cifra molto consistente, che nel solo mese di settembre 2022, a causa anche e soprattutto delle scadenze legate agli interventi sugli edifici unifamiliari, ha toccato gli 8,1 miliardi di euro. E, spiega Zambrano, questi livelli di spesa, concentrati in un arco temporale piuttosto contenuto, riescono a generare effetti moltiplicativi particolarmente consistenti.

PNRR, sostenibilità ambientale ed efficientamento energetico

Nel corso del congresso si è parlato del ruolo degli ingegneri nell’attuazione del PNRR. Se le istituzioni esprimono soddisfazione per il mantenimento degli obiettivi prefissati, elevata è la preoccupazione per l’aumento dei costi delle materie prime.

Spazio anche alla sostenibilità, con particolare riferimento all’ingegneria per la rigenerazione urbana e il green building, specificando che obiettivo finale non è la costruzione di un edificio verde, ma riuscire a ridurre la domanda di energia, con interventi ad hoc nel settore dell’edilizia. E anche qui si è tornati a parlare di Superbonus 110% e dei suoi effetti positivi. Come ha sottolineato Domenico Prisinzano di Enea, “la misura ha avuto molto successo perché ha messo in moto svariati investimenti proprio nel settore ecosostenibile edilizio”.