TUTTO IL MARE ITALIANO A PORTATA DI CLICK

20/08/2007

2.345 volte
Tutto il mare italiano a portata di mouse. Da oggi è possibile, grazie al portale web sulla tutela del mare lanciato dal Ministero dell’Ambiente. Il nuovo sito internet, curato dalla Direzione per la Protezione della Natura e dalla banca dati Si.di.mar., è on line all’indirizzo www.tutelamare.it (o anche www.tutelamare.eu) e nasce come spazio interamente dedicato al mare e alla diffusione di dati, informazioni e notizie in continuo aggiornamento, sullo stato e la qualità delle acque italiane, ma anche previsioni meteo in tempo reale e tutto quello che riguarda le caratteristiche, i pregi e le opportunità anche turistiche delle zone costiere italiane, con un particolare riferimento alle Aree Marine Protette.

“Il nuovo portale tutelamare.it - ha commentato il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio - è una iniziativa utile alla promozione, alla conoscenza, alla fruizione e la salvaguardia del nostro immenso patrimonio marittimo. La novità sta nell’aver unito tanti servizi in un unico sito, destinati agli appassionati dei parchi ai turisti fino ai semplici curiosi. I servizi offerti dal sito offriranno ai cittadini una serie di informazioni utilissime e daranno ai navigatori del web la possibilità di ‘tuffarsi’ nelle straordinarie bellezze delle nostre aree marine protette”.

Il nuovo sito internet, infatti, sarà sopratutto un utile strumento per far conoscere al grande pubblico lo splendido patrimonio paesaggistico e ambientale delle Aree Marine Protette italiane. Tante le novità previste per i visitatori che si muoveranno nei menu interattivi: ad esempio, la sezione dedicata alle previsioni meteo in tempo reale, dalla grafica di immediato impatto visivo, attraverso la quale, oltre alle condizioni meteorologiche sarà possibile conoscere lo stato qualitativo delle acque, grazie ai dati degli esperti delle Arpa regionali in collaborazione con l’Icram. Ricca di informazioni, anche di carattere scientifico, la sezione “difesa del mare” dove, navigando la mappa divisa per regioni gli utenti potranno reperire tutte le informazioni relative alle Aree Marine Protette. E poi ancora il calendario degli eventi dedicati al mare, un indice dettagliato delle pubblicazioni editoriali e numerosi contenuti multimediali, tra cui un archivio di immagini e filmati, oltre all’innovativo collegamento diretto con le “webcam intelligenti” installate, in via sperimentale, all’interno dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre. Tramite i servizi messi a disposizione dal portale, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, sarà inoltre possibile a tutti accedere ai dati del Programma nazionale di Monitoraggio marino costiero.

Fonte Ministero dell’Ambiente
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa