LA REDAZIONE DEL PIANO DI MANUTENZIONE

16/10/2007

4.345 volte
La redazione del piano di manutenzione ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 con il software REGOLO MANUTENZIONE LT

Regolo Manutenzione LT è il software per la redazione del Piano di Manutenzione dell'opera e delle sue parti in conformità al D.Lgs. n. 163/2006.

La procedura mette a disposizione un'ampia banca dati contenente informazioni sulle modalità d'uso dell'opera e delle sue parti, sui livelli minimi delle prestazioni e le anomalie riscontrabili negli elementi tecnici, sugli interventi di controllo e di manutenzione necessari alla conservazione del bene e sulle frequenze e modalità di esecuzione degli interventi.
Viene eseguita con estrema semplicità ed in modo rigoroso la compilazione del piano di manutenzione suddiviso nei seguenti documenti operativi: manuale d'uso, manuale di manutenzione e programma di manutenzione.
L'utente ha la possibilità di inserire rappresentazioni grafiche importando immagini in formato bitmap (BMP) e DXF (Autocad). La possibilità di allegare al programma di manutenzione i grafici delle frequenze dei controlli e manutenzioni risulta un valido strumento per sintetizzare la cadenza degli interventi. La procedura offre un'ampia possibilità di personalizzazione della stampa ed una funzione di controllo per la verifica della correttezza e della completezza del documento creato che può essere esportato in formato DOC e PDF.
Regolo Manutenzione LT consente la redazione del piano di manutenzione relativo ad una singola opera con un massimo di cinque unità tecnologiche e con un massimo di sette elementi tecnici per unità. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa