CIRCOLARE AGENZIA TERRITORIO

13/03/2006

8.534 volte
Con provvedimento del Direttore dell'Agenzia del Territorio 23.02.2006, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 50 dell'1 marzo 2006, è stata adottata la nuova procedura informatica Pregeo 9 e sono stati approvati i nuovi modelli informatizzati in ostituzione di quelli cartacei finora in uso (mod. 51 modif., mod. 51FTP, mod. 3SPC) precisando che la nuova procedura è facoltativa sino al 31 dicembre 2006 mentre diventerà obbligatoria a partire dall'1 gennaio 2007.

In data 9 marzo 2006, la Direzione centrale Cartografica, Catasto e Pubblicità Immobiliare dell'agenzia del territorio ha emanato la circolare n. 2 avente ad oggetto: “Procedura PREGEO 9 e nuovi modelli informatizzati”

La citata circolare successivamente ai due primi capitoli contenenti generalità e riferimenti normativi, tratta:
- decorrenza;
- deposito al comune;
- sottoscrizione dell'atto di aggiornamento;
- elaborati componenti l'atto di aggiornamento;
- particolari modalità di predisposizione dell'atto di aggiornamento;
- controlli da effettuare sull'atto di aggiornamento;
- attestato di approvazione;
- riconsegna degli atti di aggiornamento approvati e archiviazione;
- tributi e imposta di bollo per i tipi di aggiornamento cartografico;
- disposizioni finali.

L'agenzia del territorio conclude la circolare auspicando che gli Ordini ed i Collegi professionali interessati abbiano cura di dare la massima diffusione a livello locale del contenuto della circolare stessa, provvedendo a fornire ogni utile indirizzo operativo ed informativo al fine di sensibilizzare i professionisti ad adottare la nuova procedura che, pur non avendo sino al 31 dicembre 2006 carattere di obbligatorietà, consente la semplificazione delle procedure operative dell'Agenzia ed apre la strada al successivo invio telematico degli atti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa